Iscriviti alla newsletter
ABOUT US
CONTATTI
SOUND
Gli album italiani e internazionali più attesi del 2022
2022-02-27 16:38:19
Fabri Fibra
Il nuovo anno è iniziato solo da un paio di mesi, ma abbiamo già potuto assistere a diverse uscite musicali di rilievo, partendo da “Dawn FM” di The Weeknd oltreoceano e “Virus” di Noyz Narcos in Italia, arrivando ai più recenti “Donda 2” di Kanye West e "Taxi Driver +" di Rkomi.

Tuttavia, il 2022 è ancora lungo e i progetti che dovrebbero vedere la luce sono diversi. Vediamo dunque quali sono gli album italiani ed internazionali più attesi in arrivo nei prossimi mesi.


Fabri Fibra - TBA

Quello che riguarda il debutto del decimo studio album di Fabri Fibra è sicuramente il tormentone più ripetuto negli anni recenti per gli appassionati di rap italiano.
L'ultimo progetto dell'artista di Senigallia, “Fenomeno”, risale ormai al 2017, e da allora il suo nome è comparso solo in numerosi featuring all'interno dei dischi dei colleghi.
Nelle scorse settimane, però, le voci riguardo un'imminente release da parte di Fibra si sono infittite, quando il rapper è stato avvistato su una spiaggia del Friuli a filmare un nuovo video.
Sembra dunque che il ritorno di Mr. Simpatia sia dietro l'angolo. 


Tedua - “La Divina Commedia”

A distanza di un anno e mezzo dall'uscita di “Vita Vera Mixtape”, Tedua non ha ancora rilasciato l'attesissimo album “La Divina Commedia”, sebbene abbia pubblicato lo scorso anno l'EP “Don't Panic”. I fan del rapper di Cogoleto sperano che il 2022 sia l'anno buono per poter finalmente ascoltare il suo tanto anticipato terzo disco.


Luchè - “Dove Volano Le Aquile”

Quattro anni dopo l'acclamato “Potere”, a inizio gennaio Luchè ha annunciato che il suo nuovo progetto “Dove Volano Le Aquile” verrà rilasciato il prossimo 1 aprile.
L'artista campano ha svelato che tra i motivi che hanno causato il delay della release date ci sono, oltre all'emergenza sanitaria, la sua mania di perfezionismo e una serie di problemi con l'industria. 


Kendrick Lamar - TBA

Passando invece agli artisti internazionali, Kendrick Lamar sembra finalmente essere pronto a tornare: in un comunicato che accompagna l'annuncio del concerto di Milano in programma per il prossimo 23 giugno, è stato confermato che l'artista porterà sul palco alcuni brani estratti dal nuovo progetto, che arriverebbe dunque a cinque anni di distanza dalla release di “DAMN”.


Travis Scott - “Utopia”

Lo scorso autunno, la doppietta di singoli costituita da “Escape Plan” e “Mafia” sembrava essere un segnale evidente dell'arrivo di “Utopia”, l'attesissimo sesto studio album di Travis Scott. Tuttavia, la tragedia dell'“Astroworld Festival” ha chiaramente scombussolato i piani dell'artista, che però non dovrebbe mancare l'appuntamento con il drop anche quest'anno. 


Frank Ocean - TBA

L'ormai classico “Blonde” risale al 2016, e da allora Frank Ocean è rimasto quasi costantemente in silenzio, se non per qualche brano rilasciato sporadicamente, come gli ultimi due “Cayendo” e “Dear April”. Lo scorso settembre, però, diverse voci hanno messo la pulce nell'orecchio ai fan dell'artista riguardo una release nell'immediato, che tuttavia non si è ancora concretizzata. Il 2022 dovrebbe comunque essere l'anno buono per poter ascoltare il terzo disco del cantante californiano. 
CONDIVIDI
Potrebbe interessarti anche...