Iscriviti alla newsletter
ABOUT US
CONTATTI
STYLE
Nel “Laboratory of Fun” di Off-White ci sono M.I.A. e Bella Hadid
2021-07-05 17:56:23
“Get your iPhones ready. The vibes are about to be immaculate”. Così si sono accesi, ieri, i riflettori sulla collezione Autunno-Inverno 2021 firmata Off-White. Presentata in modalità see-now buy-now (subito dopo Jacquemus) a Parigi, dove il brand ha inaugurato un nuovo flagship store, la sfilata ha fatto luce sui risultati della crescita personale e della self-rebellion di Virgil Abloh. In apertura, eterea e dannata, Bella Hadid. Avvolta da un tubino extra-corto in velluto blu elettrico, la super top dei nostri giorni annuncia l’inizio di una nuova era per la label dall’anima streetwear più amata degli ultimi anni.
 
“Questa collezione racconta in parte le mie radici di architetto”, afferma il direttore creativo e fondatore del marchio. “Rappresenta un'evoluzione dell'approccio Off-White, che prosegue nel percorso di sfumare i confini fra discipline creative e le varie ispirazioni. Si tratta di sviluppare l'estetica in uno spazio nuovo e altamente esplorabile".

Architettura delle silhouette, geometria del design, moderazione dei grafismi; questi gli elementi della formula magica del direttore creativo che sta riscrivendo le leggi della moda contemporanea. Fashion show e performance musicale, “Laboratory of Fun” è un tributo al progetto “Fun Palace” di Cedric Price; una proposta mai realizzata per un centro congressi che fosse anche “università della strada” con lo scopo di costruire un ambiente flessibile dagli spazi modulabili, utile per lo sviluppo della creatività nella Londra dei primi anni Sessanta. Un concept molto vicino a quello dello shopping mall americano, ripreso da Abloh. 


L’ispirazione per la scala cromatica proviene dal lavoro del designer Dieter Rams per l'azienda tedesca Braun: la palette del suo portfolio unisce la proposta maschile e femminile della nuova collezione firmata Off-White. In un perfetto mix di toni grigi, neutri e polverosi, spiccano blocchi arancioni, i blu profondi e le infinite sfumature di giallo. In passerella debuttano per lo più look monocromatici (qui la nostra guida ai look monocolore), mentre si registra una riduzione all’essenziale dei pattern grafici. 
 
Così, dalle linee taglienti di impeccabili completi sartoriali, di eleganti cappotti slim fit o di lunghi abiti da sera imbottiti, prendono forma geometrie più rilassate, valorizzate da dettagli urban, secondo una vision calibrata e precisa, ma tutt’altro che minimale; tra tagli cut-out e riferimenti branding. Nel "Laboratory of Fun”, la narrazione relativa agli accessori si sviluppa intorno a marsupi spaziosi, spesso con cinturini a catena colorata e a contrasto. Chunky boots e tacchi a spillo conferiscono dinamismo al rigore dell'abbigliamento sartoriale, mentre gli occhiali da sole policromi aggiungono un tocco più esuberante.
 
“Si tratta di rappresentare una giovane generazione, non di vendere vestiti”, ha dichiarato Virgil in un’intervista alla testata statunitense WWD. E se la distinzione di genere non è mai stata un problema per il direttore creativo e il target di cui si fa continuamente portavoce, la maturità trascende i riferimenti della collezione per prendere posizioni importanti, esporsi socialmente e nobilitare l’arte. È per questo che il direttore creativo ha scelto M.I.A., artista e attivista british, ma originaria dello Sri Lanka, come star dell’evento. Come ha dichiarato lo stesso Abloh "è un'artista nota per aver espresso la sua posizione su questioni globali e volevo creare uno spazio sicuro per lei, per fare la sua arte e abbinarla a ciò che rappresenta Off-White”.
 
Dal fashion show emerge, fra le altre cose, un forte senso di comunità. Dal casting, composto da amici come Honey Dijon, Alton Mason, Joan Smalls, Amber Valletta e Georgina Grenville, alla sinergia euforica tra le modelle, Virgil Abloh e la troupe di ballo della stella di “Paper Planes”.


La collezione Off-White Autunno-Inverno 2021 è già disponibile sul sito web del brand, su Farfetch, dei partner di vendita al dettaglio e in tutte le boutique Off-White.
CONDIVIDI
Potrebbe interessarti anche...