Iscriviti alla newsletter
ABOUT US
CONTATTI
SNEAKERS
Nike vs StockX: il brand sportswear fa causa al marketplace per i suoi NFT
2022-02-04 18:41:59
nike
Secondo quanto emerso nelle ultime ore, Nike non avrebbe gradito gli NFT ispirati alle proprie sneakers messi in commercio da StockX durante le scorse settimane.

Qualche giorno fa infatti, il noto marketplace aveva presentato ufficialmente una collezione di token non fungibili raffiguranti le sneakers del marchio sportswear, vendendo oltre 500 unità.

Lo Swoosh tuttavia, come emerso nel reclamo condiviso dalla testata Reuters, non avrebbe autorizzato la creazione e la commercializzazione di questi NFT, che riprendono l’immagine di alcune delle sue silhouette più note, come le Dunk Low, le Air Jordan 4 o le Blazer Low, chiedendo l’immediata interruzione della vendita.

In aggiunta a ciò, StockX avrebbe promosso l'acquisto dei prodotti della linea digitale “Vault”, promettendo ai propri customers che l'acquisto degli NFT avrebbe garantito al tempo stesso l'acquisto del paio fisico, che sarebbe stato recapitato all'indirizzo dell'acquirente in seguito al purchase del token. 

Come ben noto, Nike da diversi mesi sta muovendo importanti passi nel Metaverso, con grandi investimenti per il futuro, come ad esempio la nascita di NIKELAND su Roblox e l’acquisizione dello studio di design RTFKT. La collezione “Vault” di StockX secondo il brand di Beaverton potrebbe dunque creare confusione per i consumatori, a maggior ragione tenendo in considerazione il fatto che nelle prossime settimane il brand sportswear rilascerà una propria collezione digitale.
CONDIVIDI
Potrebbe interessarti anche...