Travis Scott McDonald’s
LIFESTYLE

Travis Scott multato per la folla clandestina creatasi davanti al McDonald’s di Downey

di Simone Dal Passo Carabelli
2020-09-16 19:06:56

La recente collaborazione di Travis Scott con McDonald's è stata una campagna di marketing di estremo successo: da quando è stata annunciata l'improbabile partnership, i social media sono stati inondati di messaggi e video di fan che hanno letteralmente perso la testa in seguito all'ufficializzazione della collaborazione.

Visualizza questo post su Instagram

🍅

Un post condiviso da flame (@travisscott) in data:



Come mostratovi anche attraverso un nostro precedente articolo, più di 500 persone si sono presentate per vedere il rapper presentatosi nel McDonald's locale della contea di Downey, in California, con il dipartimento di polizia della città che si è ritrovato costretto ad inviare diversi agenti per cercare di controllare la folla eccitata.

L’amministrazione della città di Downey non è rimasta molto colpita dallo “spiacevole” accaduto, ed ha deciso di rilasciare solamente due citazioni a Travis e al McDonalds per non aver ottenuto un permesso per l'evento e le riprese.

Travis Scott McDonald’s

Fortunatamente per Scott, le multe allegate alle citazioni sono solo di $100 ciascuna: nonostante la mancanza di aderenza alle misure di allontanamento sociale e l'uso di maschere anti-contagio, non sono stati segnalati arresti o feriti durante l'evento.

In pronta risposta questa mattina La Flame ha pubblicato un messaggio implicito su Instagram attraverso un post contenente delle "emoji arrabbiate", per esprimere direttamente e rapidamente il proprio sentimento di avversione nei confronti dell’accaduto.

Ti potrebbe interessare
Per celebrare i dieci anni Instagram offre la possibilità di personalizzare l'icona dell'app
Le 5 curiosità che (forse) non conoscevi su Travis Scott
Tutti i dettagli della Lamborghini Urus “Mansory” di Travis Scott