Iscriviti alla newsletter
ABOUT US
CONTATTI
STYLE
Pyrex Vision sta per tornare in tributo a Virgil Abloh
2022-08-08 15:35:40
Pyrex Vision Virgil Abloh
Tremaine Emory sembra intenzionato a riportare in vita uno dei brand che maggiormente sono stati in grado di segnare la storia dello streetwear nel corso dell’ultimo decennio: il designer, fondatore di Denim Tears e attuale direttore creativo di Supreme, ha da poco condiviso su Instagram delle foto che raffigurano alcuni capi di Pyrex Vision, marchio fondato da Virgil Abloh nel 2012 come predecessore di Off-Whitte.


Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Tremaine Emory (@tremaineemory)



Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Tremaine Emory (@tremaineemory)



I prodotti riprendono alcuni dei design più iconici di Pyrex, come ad esempio le stampe delle opere di Caravaggio e le camicie in flanella di Ralph Lauren rivisitate tramite l'applicazione delle iconiche grafiche del marchio.

Emory ha arricchito questa nuova collaborazione con inediti riferimenti al mondo dell'arte barocca tanto cara a Virgil Abloh, come l'utilizzo della grafica de “La Resurrezione”: si tratta nello specifico di un dipinto che fa parte della collezione permanente dell'Art Institute of Chicago.

Il logo “Pyrex Tears” sostituisce poi il numero “23” con il numero “45”, in riferimento alla scelta effettuata da Michael Jordan in occasione del suo ritorno sul campo dei Chicago Bulls nel 1995.

Il ritorno del brand attraverso questa speciale collaborazione potrebbe rappresentare l’ennesimo omaggio all’eredità artistica del direttore creativo scomparso, nonostante non siano state condivise informazioni aggiuntive in merito a eventuali date e modalità di release della collezione mostrata in rete dal direttore creativo.
CONDIVIDI
Potrebbe interessarti anche...