Iscriviti alla newsletter
ABOUT US
CONTATTI
SOUND
La scena rap americana infiamma il Rolling Loud di Miami
2021-07-27 17:35:42
Il weekend appena trascorso è stato segnato dall'attesissimo ritorno del Rolling Loud Festival, uno degli eventi musicali più importanti al mondo, che negli ultimi anni ha chiamato a raccolta un numero di fan in costante aumento. Dopo la pandemia e di conseguenza quello che sembrava un periodo di stop interminabile, infatti, il palco dell'Hard Rock Stadium di Miami ha nuovamente dato la possibilità ai maggiori esponenti della scena hip hop internazionale di esibirsi davanti a decine di migliaia di appassionati.

Svoltosi nell'arco di tre giorni, da venerdì a domenica, il Rolling Loud di quest'anno è stato caratterizzato dalla presenza di A$AP RockyTravis Scott e Post Malone come headliners: ciascuno di questi artisti è quindi salito sul palco più importante del rispettivo giorno.
Il rapper di New York ha chiuso insieme a 21 Savage il Day One, preceduto da Lil BabyPlayboi CartiThe Kid LAROITrippie Redd e numerosi altri artisti.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Rolling Loud (@rollingloud)


Il Day 2 di sabato si è invece concluso una delle performance indubbiamente più attese, ovvero quella di Travis Scott. L'artista di Houston, dopo aver presentato i suoi pezzi più iconici, ha mandato in visibilio la folla esibendosi con “Escape Plan”, un inedito estratto dal suo prossimo album “Utopia”.

Prima di lui, anche Young Thug ha riservato ai propri fan un trattamento simile, confermando l'uscita imminente del suo nuovo progetto “Punk” e regalando un'anteprima esclusiva di uno dei brani che lo comporranno, intitolato “Tik Tok”.
Nella giornata di sabato, inoltre, hanno calcato il palco dell'Hard Rock Stadium anche Roddy RicchLil DurkPolo GGunnaChief Keef Don Toliver, tra gli altri.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Rolling Loud (@rollingloud)


Il festival si è quindi chiuso con il Day 3 e con lo show di Post Malone, che ha avuto occasione di suonare per la prima volta la sua hit più recente, “Motley Crüe”. L'esibizione dell'artista 26enne è stata preceduta dalle apprezzate performance di DaBaby e di Lil Uzi Vert. Quest'ultimo ha seguito quanto fatto da Travis e Thugger, presentando una traccia inedita estratta da “Pink Tape”, ovvero quello che dovrebbe essere il suo prossimo lavoro discografico.
Jack Harlow ha invece battuto sul tempo Lil Nas X, portando per primo sul un palco la loro ultimissima collaborazione, “Industry Baby”, prodotta da Take A Daytrip e Kanye West. 
Megan Thee Stallion, Lil Tjay, Tyga e Gucci Mane sono alcuni dei nomi che hanno animato l'ultimo giorno del Rolling Loud di Miami.

Visualizza questo post su Instagram
CONDIVIDI
Potrebbe interessarti anche...