Iscriviti alla newsletter
ABOUT US
CONTATTI
STYLE
Kanye West può davvero essere il successore di Virgil Abloh da Louis Vuitton?
2021-12-11 11:55:01
Virgil Abloh e Kanye West
Il mondo della moda è ancora sconvolto per la morte di Virgil Abloh eppure, sui tabloid stranieri, cominciano già a rincorrersi le voci sul suo possibile successore da Louis Vuitton. Sorprendentemente, il nome è quello del rapper Kanye West. Secondo il Sun, i due, che erano amici di lunga data e collaboratori, avrebbero deciso questa successione di comune accordo, prima della morte di Abloh. “Hanno condiviso una visione simile della moda, e Kanye si sente in dovere morale di continuare il percorso di Virgil in LV”, si legge sostanzialmente dalla fonte anonima del Sun. A buttare il carico da novanta su questa vicenda è il Daily Mail, ribadendo come il rapper sia già pronto a ricoprire il nuovo incarico.


Virgil Abloh e Kanye West

Premettendo che il buzz in questi casi sia sempre difficile da verificare e che il silenzio di Kanye West sulla questione potrebbe essere ambivalente, cosa potrebbe esserci di vero in tutta questa storia? Sappiamo che il rapper, anni fa, quando Virgil Abloh venne nominato artistic director of menswear di Louis Vuitton non nascose la sua invidia, vista la volontà di emergere nel mondo della moda. D’altra parte, il presidente della maison francese Michael Burke ha sottolineato come il team di Louis Vuitton sia in grado di poter programmare la prossima sfilata del 2022 senza un direttore creativo, e che la scelta del successore di Abloh sarà fatta in modo lento e ponderato. Com’è giusto che sia, aggiungeremmo.

Le dichiarazioni di Burke sembrano quindi spazzare i dubbi, e fanno presagire che la scelta potrebbe ricadere su un nome già forte e con grande esperienza nel mondo del fashion. Sarebbe strano poi che un colosso come LVMH scegliesse come nuovo direttore creativo Kayne West, da qualche tempo molto legato a brand come Bottega Veneta o Balenciaga appartenenti al gruppo Kering, suo concorrente per eccellenza.

Altra divergenza la personalità fuori dalle righe e lo stile del cantante lontano dai canoni di LV anche se, nel lontano 2009, avevano creato in collab una linea di sneakers: Don, Jasper e Mr. Hudson, partnership che ha dato al rapper la spinta per buttarsi in progetti nel mondo dell’apparel come Yeezy.


Kanye West

Certo, potremmo accostare il talento eclettico di West a quello di Abloh, ma risulta più probabile che il rapper venga solo consultato sul nome del successore di Virgil, non che sia il successore. Ovviamente, tutti i rumors tacerebbero se la volontà del designer scomparso risultasse davvero quella di far ricoprire quel ruolo a Kayne West, sempre che poi LV sia d’accordo.


Virgil Abloh e Kanye West
CONDIVIDI
Potrebbe interessarti anche...