Iscriviti alla newsletter
ABOUT US
CONTATTI
STYLE
YEEZY ha davvero plagiato il logo di Walmart?
2021-04-27 14:01:34
Kanye West
Bufera legale in arrivo per Kanye West, che nelle prossime settimane dovrà difendersi dall’accusa di plagio rivoltagli di recente da Walmart. Il rapper di Atlanta si trova ormai nell’occhio del ciclone da diverso tempo: dopo le vicende familiari e il fallimento della sua campagna politica, Mr. West dovrà infatti far fronte a una spinosissima questione che intacca direttamente il suo brand YEEZY.

Tutto ha inizio nel momento in cui la multinazionale statunitense decide di contattare lo “U.S. Patent and Trademark Office”, lamentandosi del fatto che Kanye avesse registrato di recente per il proprio brand un logo davvero molto simile a quello adottato dall’azienda ormai più di 13 anni fa. Nelle intenzioni del designer, quest’ultimo avrebbe dovuto rappresentare il simbolo di riferimento per tutti i progetti futuri targati YEEZY nel settore discografico, dell’abbigliamento e dell’edilizia.
Il logo è caratterizzato da 8 linee puntate che convergono in maniera speculare verso il centro, formando così una serie di cerchi immaginari e simboleggiando i raggi del sole.


Effettivamente, confrontando quest’ultimo con la grafica registrata da Walmart nel 2007, caratterizzata da 6 linee rette che confluiscono verso il centro, risulta davvero facile trovare delle chiare affinità tra i due design. L’accusa rivolta dalla multinazionale statunitense a Mr. West verte proprio su questa tematica: i vertici dell’azienda ritengono infatti che la somiglianza tra i due loghi possa confondere il pubblico e creare spiacevoli conflitti di interesse, visto anche il recente impegno di Walmart in ambito discografico.

Non ci resta dunque che attendere la contromossa di Kanye per scoprire in che modo si evolverà la situazione.
CONDIVIDI
Potrebbe interessarti anche...