Iscriviti alla newsletter
ABOUT US
CONTATTI
SNEAKERS
Una dipendente DHL accusata di aver rubato 60 mila dollari di prodotti Nike
2021-12-10 14:30:28
Shoe Box Nike
Secondo quanto riportato dal canale di notizie statunitense Wreg, una dipendente di DHL avrebbe rubato prodotti provenienti da spedizioni Nike per un valore complessivo di 60.000 dollari.

Il media riferisce che Chamon Davis è stata arrestata martedì, accusata di aver sottratto prodotti dal magazzino Fox Meadows della società di consegne: si tratta nello specifico di un warehouse non lontano dal Nike North American Logistic Campus, la principale struttura di distribuzione del marchio negli Stati Uniti.

Secondo le testate locali, gli investigatori hanno affermato che in alcune occasioni la dipendente ha stampato numeri di tracking aggiuntivi per vari ordini Nike che non ha acquistato e ha spedito gli articoli a indirizzi diversi, mentre in altri casi sarebbe riuscita a sostituire direttamente i prodotti all’interno dei box di spedizione.

Fino ad ora, Nike è stata in grado di recuperare prodotti per un valore di 10.000 dollari, sebbene al momento non è ancora ben chiaro da quanto tempo fosse in corso l'operazione.

Dopo essere stata interrogata dagli investigatori, la polizia ha dichiarato che la Davis avrebbe confessato i crimini, venendo successivamente accusata di furto di proprietà.

La donna è stato rilasciata dal carcere martedì e ritornerà in tribunale il mese prossimo per essere giudicata più approfonditamente su una questione di fondamentale importanza per Nike, specialmente considerando un periodo in cui la carenza di materie prime costringe il colosso sportswear a dover ridurre sempre più le scorte con cui poter fornire i distributori di tutto il mondo.
CONDIVIDI
Potrebbe interessarti anche...