Iscriviti alla newsletter
ABOUT US
CONTATTI
LIFESTYLE
Quanto ha guadagnato Travis Scott dalle sue collaborazioni?
2020-12-01 19:33:35
Travis Scott
Che Travis Scott sia l’uomo del momento, crediamo ormai non ci siano più dubbi. Se nell’ultimo biennio il rapper di Houston è stato infatti criticato dai fans per aver messo un po’ da parte l’aspetto puramente discografico della propria carriera, dall’altro La Flame è diventato una vera e propria icona globale grazie a una serie di intelligentissimi accordi che gli hanno permesso di espandere a macchia d’olio la propria influenza sul pubblico, insinuandosi in ogni settore del mercato.

Il percorso “imprenditoriale” del rapper è iniziato qualche anno fa, nel momento in cui ha stipulato un milionario accordo con Nike per disegnare la propria linea d’abbigliamento, ed è stato un continuo crescendo. Nel 2020 Travis è diventato il vero e proprio oggetto del desiderio di tutte le aziende, desiderose di stringere una partnership con lui per ottenere maggiore riscontro da parte del pubblico, specialmente in un periodo economicamente difficile com quello che stiamo attraversando ormai da mesi. Dalla collab con Fortnite, passando per quella con McDonald’s, fino al recente accordo stretto con PlayStation, al momento sembra davvero difficile individuare un personaggio pubblico più influente di La Flame, o comunque altrettanto autoritario in ambito collaborazioni. La vera bravura dell’artista è stata infatti quella di non “concedersi” a ogni richiesta, ma di associare il proprio nome solamente ad aziende facoltose e ben viste dall’opinione pubblica, non macchiando in questo modo la propria reputazione e sopratutto non perdendo neanche un briciolo di credibilità, anzi.

In virtù di questo ragionamento, nella giornata di ieri Forbes ha deciso di tirare un po’ le somme dell’ultimo anno di Travis Scott, diffondendo attraverso i propri canali social una stima dei guadagni esterni alla sua “attività principale”, ossia la musica. Noi di SOLDOUTSERVICE abbiamo deciso dunque di riproporvi questi dati e discutere insieme a voi sulla loro effettiva importanza.













Visualizza questo post su Instagram


Un post condiviso da Forbes (@forbes)






PlayStation



Travis Scott PlayStation

Ultima grossa collab in ordine cronologico, ma sicuramente non per importanza. In occasione della release mondiale di PS5, il nuovo gioiellino di casa Sony, l’azienda giapponese ha infatti ben pensato di contattare il rapper e chiudere con lui un accordo davvero molto redditizio per entrambe le parti.
Travis è diventato infatti il volto copertina del brand, sponsorizzando la release e registrando alcuni contenuti video esclusivi in onore di quest’ultima. In più, il rapper ha ben pensato di realizzare un’esclusiva capsule collection insieme al team di PlayStation, trasformandola in una sorta di “uniforme ufficiale” della console, e approfittando poi dell’ottimo rapporto dell’azienda con Nike per mettere a punto una limitatissima Dunk rilasciata in concomitanza con l’uscita di PS5.
In cambio, Travis ha ricevuto una cifra intorno al milione di dollari, senza contare ovviamente i guadagni ottenuti attraverso il merchandising. Ma non è finita qui: nelle ultime ore sono infatti emerse alcune importanti indiscrezioni secondo le quali Sony starebbe lavorando insieme a La Flame alla realizzazione di una co-branded console e di un videogame esclusivo che avrebbe lo stesso Travis come protagonista. In questo caso le cifre sarebbero sicuramente molto maggiori, e si arriverebbe addirittura a un totale di 20 milioni di dollari.


Fortnite



Travis Scott Fortnite

Rimanendo sempre in tema gaming, sicuramente tutti voi ricorderete l’evento realizzato in collaborazione tra l’artista ed Epic Games. Lo show “ASTRONOMICAL” è stato probabilmente una delle iniziative di maggiore successo tenutesi durante i primi mesi della pandemia, e ha coinvolto milioni di fans incuriositi in giro per il mondo. Tutti ricordiamo i record incredibili raggiunti da questa partnership, oltre che effettivamente l’incredibile esibizione virtuale che ha visto il rapper assoluto protagonista. In quell’occasione, oltre che alcune delle sue hit più iconiche, il rapper ha inoltre rivelato in anteprima mondiale “THE SCOTTS”, il suo ultimo grande successo musicale in collab con Kid Cudi.
Secondo alcune stime non confermate però in alcun modo da Epic Games, che come sappiamo è sempre abbastanza restia dal diffondere le cifre ufficiali dei propri accordi, in totale (tra le vendite del merchandising e la somma incassata direttamente da Fortnite) si dice che La Flame abbia guadagnato oltre 20 milioni di dollari.


McDonald’s



Travis Scott McDonalds

Qualora il gaming non bastasse, quest’estate Travis Scott ha pensato bene di lanciarsi nel mondo della ristorazione, e quale modo migliore se non collaborare con la propria catena di fast food preferita? Il rapper originario di Houston ha infatti rivelato di aver stretto un importante accordo con McDonald’s, in virtù del quale ha reso disponibile a tempo limitato il proprio menù personalizzato all’interno di tutti i punti vendita negli Stati Uniti. In più ha ovviamente rilasciato nella sezione shop del proprio sito un’esclusiva capsule collection completamente a tema McDonald’s e fast food.
Quanto avrà ricevuto in cambio di questa fantastica trovata pubblicitaria? Secondo alcune stime, il ricavo ottenuto da Travis Scott per questa collaborazione si aggira (ancora una volta) intorno ai 20 milioni di dollari così suddivisi: 5 versati direttamente dall’azienda, e 15 derivanti dalle vendite del merch.


Nike



Travis Scott Nike firma Air Jordan 1

Chiudiamo questo nostro approfondimento citando infine la partnership più “longeva” tra tutte quelle sopracitate. La collaborazione tra il colosso di Beaverton e Travis Scott non è infatti occasionale, ma continuativa negli anni: a partire dalla release del suo primo restyling operato alle Air Force 1 Low, La Flame infatti ha ininterrottamente lavorato in sinergia con il team creativo di Nike al fine di realizzare nuove varianti di sneakers e linee di apparel.
L’accordo, che sicuramente ha portato enormi risultati in casa Nike, non si può dire sia svantaggioso invece per l’artista, il quale secondo alcune stime guadagna dall’azienda statunitense circa 10 milioni di dollari l’anno.

Per rimanere sempre aggiornati in merito a ulteriori notizie e curiosità di questo genere, ricordate di monitorare il sito e il nostro account Instagram ufficiale.
CONDIVIDI
Potrebbe interessarti anche...