Iscriviti alla newsletter
ABOUT US
CONTATTI
SOUND
Spotify Wrapped 2021: Chi sono gli artisti più ascoltati dell'anno in Italia?
2021-12-02 13:25:32
Blanco
Ogni dicembre, come da tradizione, comincia con i Wrapped di Spotify, che ci dicono cosa abbiamo avuto in cuffia per più tempo durante l’anno, e per il 2021 l'iniziativa arriva con tanto di moodboard personalizzata in base ai propri ascolti e colonna sonore ideale. Una sorta di highlights del profilo Spotify, che spesso ci danno conferme e altre volte regalano sorprese, oltre all’irrefrenabile voglia di condividere le personalissime classifiche su Instagram, come uno statement importantissimo per la propria bolla social.

Oltre alle graduatorie individuali per ciascun utente, i Wrap danno il volto a chi sono gli artisti più ascoltati globalmente, indicando così il trend musicale dell’anno.
In Italia per esempio l’artista più ascoltato è stato Sfera Ebbasta. È la seconda volta che il rapper di Cinisello riesce ad esserlo, come nel 2018, l’anno di “Rockstar”. Questa volta sono stati l’album “Famoso” (uscito a novembre 2020) e i feat in “MI FAI IMPAZZIRE” e “NUOVO RANGE”, di Blanco e Rkomi. Una bella soddisfazione per Sfera, visto che la critica ancora si divide nel ritenere “Famoso” chi un successo e chi un flop. Lo seguono in classifica proprio Blanco e Rkomi.




Nella chart femminile invece, in cima c’è Madame, seguita da Dua Lipa e da ARIETE, vera sorpresa di classifica, in quanto migliore a livello di ascolti di popstar come Billie Eilish o Olivia Rodrigo. Per i singoli è “Malibu” di Sangiovanni il brano più ascoltato dell’anno. Il resto del podio lo occupa Blanco con le già citate “MI FAI IMPAZZIRE” e “NOTTI IN BIANCO”. Rkomi invece si prende il primato per la classifica degli album grazie al tre volte platino "TAXI DRIVER". Fuori da tutte le top 3 i Maneskin, che si rifanno a livello internazionale in quanto artisti italiani più ascoltati nel mondo.




Se il trend del genere hip-hop, che sia contaminato dal pop o no, si conferma padrone, rispetto agli anni scorsi gli artisti italiani sono andati per la maggiore: non ci sono nomi internazionali nella top 10 maschile e in quella femminile 6 posti sono occupati da artiste locali. Verrebbe da dire che gli italiani hanno voglia di ascoltare italiano. “È stato un anno musicalmente molto interessante per l'Italia”, ha raccontato a Wired Melanie Parejo McWey, Head of Music di Spotify per il Sud Europa: “Da un lato abbiamo avuto il successo internazionale dei Maneskin, che ovviamente ha riguardato il paese ma non solo, dall'altro c'è stato il grande exploit di Blanco, a cui in qualche modo abbiamo contribuito inserendolo già l'anno scorso nel nostro Radar (la playlist delle novità, ndr)”. 

Infine la classifica dei podcast, su cui Spotify ha cominciato a investire con produzioni esclusive e che dopo la pandemia sono diventati un media in continua crescita di ascoltatori. Primo posto incontrastato per Il podcast di Alessandro Barbero curato da Fabrizio Mele. Non è quindi riuscito a essere primo in Italia Muschio Selvaggio di Fedez e Luis Sal, comunque secondo. Terzo posto per The Essential di Will Media e condotto da Mia Ceran.
CONDIVIDI
Potrebbe interessarti anche...