Iscriviti alla newsletter
ABOUT US
CONTATTI
LIFESTYLE
Apre a Londra la prima piscina al mondo sospesa nel vuoto
2021-06-02 21:43:41
Per una pausa dalle temperature insolitamente calde di questa settimana, anche per quanto riguarda il territorio inglese, alcuni londinesi hanno avuto modo di rinfrescarsi nella prima piscina al mondo sospesa nel vuoto a ben 35 metri di altezza, che funge da “collegamento” tra due edifici residenziali di lusso.

Realizzata in polimero trasparente, la struttura è stata aperta il mese scorso dopo essere stata progettata e costruita a Grand Junction, in Colorado. Il complesso, da 61 tonnellate, è stato poi spedito a Londra per un viaggio che è durato tre settimane, in seguito a quattro anni di costruzione, inclusi sei mesi di progettazione.

“È stata un'idea che si è davvero saputa distinguere e che abbiamo considerato da subito speciale“, ha affermato Sean Mulryan, amministratore delegato di Ballymore Group, la società che ha contribuito allo sviluppo del complesso residenziale, Embassy Gardens, che ospita la piscina. “È solo grazie ai progressi tecnologici che siamo in grado di farlo. Nuotarci ti farà sentire come se stessi fluttuando nell'aria”.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da SOLDOUTSERVICE (@soldoutserviceitaly)


Embassy Gardens, sviluppato da EcoWorld Ballymore, si trova in un quartiere a sud-ovest di Londra che è in fase di riqualificazione.
Dalla cosiddetta Sky Pool, lunga 25 metri, larga 5 metri e profonda 3 metri, i nuotatori possono godere di una vista sulla vicina Ambasciata degli Stati Uniti, sul Tamigi e sullo skyline di Londra. L'uso della piscina, che i suoi progettatori hanno descritto come la prima piscina fluttuante al mondo, è riservato esclusivamente ai residenti e ai loro ospiti, ma non a tutti i residenti.
CONDIVIDI
Potrebbe interessarti anche...