Sfera Ebbasta Gué Pequeno
SOUND

Shablo svela alcuni dettagli sui prossimi progetti di Sfera Ebbasta e Gué Pequeno

di Gabriele Giambattista
2020-05-06 12:48:02
Shablo non ha di certo bisogno di presentazioni, e quando rilascia un’intervista non ci resta che ascoltare e prendere appunti; questo perché il producer/direttore artstico/manager italo-argentino è presente nella scena fin dalle sue origini, quando il rap rappresentava solamente una nicchia nel mercato musicale italiano.

Qualche giorno fa, durante una diretta Instagram realizzata in collaborazione con DJ-Mag Italia il producer si è espresso sui prossimi progetti di Sfera Ebbasta e Guè Pequeno, rivelando alcuni interessanti dettagli a riguardo, affermando che in entrambi i casi l’obiettivo è quello di presentarli entro la fine di quest’ anno.

Shablo

In riferimento al nuovo disco di Sfera, Shablo ha rassicurato tutti rivelando che rappresenterà un progetto molto ambizioso e dal vibe internazionale, che verrà distribuito a livello globale; questo grazie all'accordo raggiunto con Republic Records, etichetta di proprietà di Universal che vanta nel proprio roster artisti de calibro di Drake, Ariana Grande, Kid Kudi e Post Malone.
Sono passati più di 2 anni dall'uscita di “Rockstar” e cercare di identificare il periodo di uscita nuovo album di Sfera è diventato argomento di dibattito tra tutti gli amanti del genere in Italia ormai da tempo.
Le aspettative sono altissime; durante l'ultimo anno l’artista di Cinisello ha viaggiato molto tra Milano e Los Angeles, stringendo relazioni lavorative impensabili fino a qualche anno fa per un artista Italiano, generando un vero e proprio “fanta-featuring” per indovinare le possibili collaborazioni presenti nel suo prossimo progetto e, nel corso dei mesi, si sono fatti diversi nomi, tra cui quelli di Drake, J. Balvin, Steve Aoki, Diplo e Carbi B.

Shablo Sfera Ebbasta

Per quanto riguarda il disco di Gué Pequeno, il producer ha affermato che la sua uscita è molto vicina e che tra non molto inizieranno ad essere diffuse le comunicazioni ufficiali a riguardo, rivelando inoltre che se non ci fosse stato l’imprevisto legato al COVID-19 sarebbe già stato pubblicato. Gué Pequeno ci ha dimostrato nel corso degli anni che una delle sue migliori skill è rappresentata proprio dalla costanza, e se escludiamo l’EP “Gelida Estate”, uscito nel 2019, sono passati quasi 2 anni da “Sinatra”, suo ultimo album ufficiale, e questo fa sicuramente notizia. L’artista milanese ormai ha creato una fan-base che si aspetta almeno un disco all'anno e quindi, anche in questo caso, le aspettative sono molto alte, anche perché non sarà un’impresa facile replicare i numeri fatti con “Sinatra”.
Gué Pequeno

Le parole di Shablo hanno contribuito a creare ancora più hype intorno ai prossimi progetti di Sfera e Gué, e a noi non ci resta che aspettare fiduciosi per poter ascoltare due degli album più attesi del 2020.

Cosa vi aspettate dai prossimi progetti di Sfera e Guè?
Ti potrebbe interessare
Scopriamo di più sulle due importanti e imminenti uscite annunciate da Shablo
Che lavoro facevano i rapper italiani prima del successo?
Tutta la musica che uscirà a mezzanotte