Iscriviti alla newsletter
ABOUT US
CONTATTI
STYLE
Artisans de Genève presenta il primo Rolex Submariner con fasi lunari
2021-04-28 12:52:06
Rolex Submariner Artisans de Genu00e8ve fasi lunariRolex Submariner Artisans de Genu00e8veRolex Submariner Artisans de Genu00e8veRolex Submariner Artisans de Genu00e8ve
1 di 4
Artisans de Genève rappresenta una vera e propria istituzione nel settore del watchmaking, e nel corso degli ultimi anni è stata al centro di alcuni tra i progetti di customizzazione più interessanti mai visti sul mercato.
Ricorderemo tutti il successo ottenuto dall’iconico Rolex Submariner “Andrea Pirlo Project”, realizzato esclusivamente per l’attuale allenatore della Juventus e indossato da moltissimi personaggi dello spettacolo, tra cui anche Post Malone.

Se in quell’occasione il team di Artisans de Genève aveva contribuito a operare un restyling integrale del modello, riuscendo nell’impresa quasi impossibile di rendere scheletrato il movimento del segnatempo, stavolta si è dovuto cimentare con un lavoro ben più complesso ma altrettanto stimolante.
Il progetto è stato commissionato da Paul Watson, controverso attivista canadese celebre per aver fondato “Sea Shepherd Conservation Society”, un’organizzazione dedita alla tutela e alla difesa delle risorse e della fauna marina.

Seguendo le linee guida imposte da quest’ultimo, i maestri orologiai hanno messo a punto un restyling completo del Rolex Submariner 116610, inserendo all’interno del quadrante un modulo con le fasi lunari. Si tratta di un’operazione estremamente complessa e mai testata prima: il team di Artisans de Genève è infatti riuscito a inserire il disco (sul quale sono state incise a mano due lune) senza intaccare in alcun modo il movimento dell’orologio.
Ma non è finita qui: anche il quadrante originale è stato sostituito con uno realizzato in avventurina, un materiale molto ricercato composto da vetro e metallo, solitamente utilizzato per riflettere il cielo notturno. Quest’ultimo presenta inoltre un’apertura nella sezione inferiore attraverso cui è possibile consultare il moonphase module.
Alcuni importanti cambiamenti sono stati poi applicati dal punto di vista estetico sulla corona (laccata di colore blu notte) e sulla cassa dell’orologio, attraverso l’applicazione di dettagli realizzati con il laser.


Quanto bisognerebbe spendere per assicurarsi un esemplare così ricercato? Artisans de Genève ha già iniziato a compilare una waiting list per tutti coloro che fossero interessati all’acquisto del segnatempo: saranno necessari circa 32 mila CHF (29 mila euro) di manodopera, da aggiungere ovviamente al prezzo di retail dell’orologio.
CONDIVIDI
Potrebbe interessarti anche...