Iscriviti alla newsletter
ABOUT US
CONTATTI
STYLE
Rihanna in pré-maman è già super cool. Ma come è cambiato il suo stile negli anni?
2022-02-03 18:15:09
Rihanna
Mom-to-be: Rihanna è stata fotografata a spasso per le strade di New York con il suo compagno A$AP Rocky avvolta in un piumino e mostrando il pancione scoperto in bella vista. I due, quindi, diventeranno presto genitori.

Nei giorni scorsi la cantante era sapientemente riuscita a nascondere la gravidanza con outfit dai volumi over, tra pantaloni cargo, felpe e pellicce ecologiche, fino all’effetto sorpresa nell’item Chanel rosa vintage ’96 firmato Karl Lagerfeld arricchito da collane extra long. Grande fan del second-hand, la regina delle Barbados ama il vintage e ha un vero archivio, talvolta fatto da pezzi unici, delle sue maison preferite.

Ma come è cambiato nel tempo il look di badgalriri?


Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da R I H A N N A (@ririgalbadd)



2005, L’esordio


“Pon de Replay” è stato il singolo d’esordio estratto dall’album “Music of the Sun” pubblicato ad agosto 2005. Ad aprile 2006 è stato lanciato il secondo album in studio di Rihanna “A Girl like Me” rivelandosi un grande successo con i singoli “SOS” e “Unfaithful”. Dalle prime apparizioni il look della cantate è molto cambiato: il balayage caramello sui lunghi capelli lisci ha lasciato posto a colori più scuri. Via i maxi orecchini a cerchio e il trucco nude, micro top e jeans a vita bassa in stile urban hip hop non rispecchiano più lo stile audace di Riri.


Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da R I H A N N A (@ririgalbadd)





2008, Il pixie cut


Già dai primi anni sotto i riflettori, Rihanna si mostra eccellente trasformista, artista eclettica e sicura di sé, e insieme al successo arrivano anche i primi haircut drastici. Ricorderete sicumente il pixie cut, copiatissimo in tutte le colorazioni dal nero corvino al pink, passando per sfumature gialle o rosse. A dettare tendenza anche la rasatura laterale che lasciava volume sul lato opposto. Nello stesso anno Dsquared2 la sceglie come madrina della collezione SS2008 presentata a Milano: la cantante ha sfilato con un elegante babydoll total black che risaltava le sue sinuose forme.


Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da @badgalriri (@alexrihanna)





2011, Red Passion


Nel 2011 Rihanna decide di abbandonare il liscio e optare per un taglio corto e super curly rosso fuoco, mentre nella versione lunga - probabilmente ottenuta grazie alle extension - la cantante lascia cadere i capelli sciolti sulle spalle da vera una ninfa delle Barbados. Il rosso però ha breve durata perchè nel 2012, anno d’uscita del suo settimo album, la cantate ritorna al biondo lasciando le radici scure in contrasto, per poi fare nuovamente marcia indietro e scegliere il pixie cut black. 


Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da RIHANNA⚓ (@robzsavage)





2014, Icona della moda 


Sul red carpet dei CFDA Awards la pop star viene decretata Icona della Moda 2014: nude look e maglia di rete sottile tempestata di 216mila Swarovsky che Adam Selman le aveva praticamente cucito addosso. “Posso compensare tutte le mie debolezze con il mio stile. Ci sono delle regole, ma le regole sono fatte per essere infrante”, aveva detto la cantate dopo la premiazione. 


Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da R I H A N N A (@ririgalbadd)





2017, Influencer dell'anno


Riri si è sempre distinta per il suo eclettico tanto da influenzare e generare un vero e proprio impatto sulle vendite dei brand con cui ha collaborato. Molly Goddard, Gucci, Saint Laurent, Puma, Chopard e gli occhiali da sole futuristici disegnati per Dior, sono i marchi più in voga con cui la cantate ha creato collab nel 2017 le hanno fatto conquistare il titolo di influencer più seguita di quell’anno, secondo una ricerca condotta da Lyst sulle preferenze di 80 milioni di utenti nel mondo.  


Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da R I H A N N A (@ririgalbadd)





2020, Savage X Fenty


Grazie al lancio della collezione di lingerie Savage X Fenty e della sua linea di cosmetici Fenty Beauty, della quale per tre anni, prima della sua chiusura definitiva, è stata co-proprietaria con il colosso del lusso francese LVMH, nel 2020 Rihanna è riuscita a entrare, nella lista dei miliardari di Forbes (pubblicata nel 2021). Interprete libera del fashion, Rihanna è riuscita a reinterpretare il trend dei jogging post lockdown abbinandoli spesso a décolleté vertiginosi e mini bag adatti, e pantaloni in pelle colorati, must-have da qualche stagione. 


Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da badgalriri (@badgalriri)





2022, Riri in dolce attesa


Per i prossimi mesi, ai tacchi alti Rihanna forse preferirà qualche sneaker super cool e outfit più comodi. I Vans addicted avranno sicuramente notato che è stata paparazzata con un paio di Old Skool nere, probabilmente proveniente dalla collaborazione di A$AP Rocky con il brand, abbinate a un puffer jacket oversize di Celine.


Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da R I H A N N A (@ririgalbadd)

CONDIVIDI
Potrebbe interessarti anche...