Iscriviti alla newsletter
ABOUT US
CONTATTI
STYLE
Raf Simons sarà il nuovo co-direttore creativo di Prada
2020-02-23 18:46:22
Raf Simons Prada
Se ne parlava da parecchio tempo, e molti si stavano chiedendo ormai da un po’ presso quale maison Raf Simons avrebbe deciso di accasarsi, dato ormai l’annuncio della sua separazione da Calvin Klain risalente a qualche mese fa.
Finalmente ci è concesso venire a conoscenza della risposta: a partire dal 2 Aprile il celebre designer belga affiancherà Miuccia Prada nel ruolo di co-direttore creativo dell’omonimo marchio milanese, con pari potere decisionale e responsabilità.

Visualizza questo post su Instagram

From 2 April 2020, Raf Simons will join the Prada brand as co-creative director, working in partnership with Miuccia Prada with equal responsibilities for creative input and decision-making. The first Prada collection designed by Miuccia Prada and Raf Simons will be the Spring/Summer 2021 womenswear show, presented in Milan in September 2020. Discover more via link in bio. Photos by: Brigitte Lacombe Willy Vanderperre

Un post condiviso da Prada (@prada) in data:

 

La notizia è stata diffusa nella serata di ieri, nel momento in cui Prada ha indetto una riservatissima press conference nel bel mezzo dello svolgimento della Milan Fashion Week. Davvero in pochi erano a conoscenza di ciò che sarebbe successo, e nessuno poteva aspettarsi che questa importantissima comunicazione venisse diffusa secondo queste modalità.

Raf Simons Prada

Ebbene, Raf Simons si immergerà praticamente da subito nell’ambiente del marchio milanese, lavorando spalla a spalla con una delle donne più influenti al mondo. Tra l’altro, il belga sarà il primo direttore creativo di sempre a non far parte direttamente della famiglia Prada.

Raf Simons Prada 

Il primo progetto firmato Raf Simons e Miuccia Prada sarà la collezione Spring/Summer 2021 per quanto riguarda il reparto womenswear.
Per rimanere sempre aggiornati in merito, vi consigliamo di monitorare il nostro sito in modo da non perdervi i futuri sviluppi di questa vicenda.
CONDIVIDI
Potrebbe interessarti anche...