Iscriviti alla newsletter
ABOUT US
CONTATTI
STYLE
Quali sono i migliori marchi del momento in termini di sostenibilità?
2021-03-29 18:30:20
Nelle ultime ore, il noto magazine internazionale Business of Fashion ha pubblicato tramite i propri canali ufficiali un'interessante classifica che vede protagonisti i maggiori produttori di abbigliamento del recente periodo: tra i tanti infatti, sono presenti nomi del calibro di Nike, PUMA, adidas, Under Armour, Levi's oltre alle maggiori holding di luxury clothing come ad esempio Kering e LVMH.

https://www.instagram.com/p/CMtyhAsF2at/?utm_source=ig_web_copy_link
La chart è appunto incentrata sull'esibizione di alcuni, importantissimi indici di sostenibilità: ne individuiamo in particolar modo 6, di cui: 

- MATERIALS: utilizzo di materiali riciclati 
- WORKERS' RIGHT: garanzia di equi standard lavorativi
- WASTE: riduzione degli sprechi
-TRANSPARENCY: tracciabilità della catena di fornitura
- EMISSIONS: quanto il produttore si dedica a ridurre l'inquinamento da emissioni di gas 
- WATER & CHEMICALS: quanto le singole aziende si impegnano a ridurre il consumo di acqua e sostanze altamente inquinanti

Ciascun singolo indice è in grado di far guadagnare all'azienda determinati punti in questa importantissima classifica, e analizzando i risultati possiamo confermare che le sportswear company come Nike, adidas, Puma e VF Corp rappresentano la vetta assoluta in termini di punteggio-sostenibilità raggiunto, immediatamente dopo Kering, che come ben sappiamo comincia ad avere davvero a cuore l'argomento sustainability.

Peccano particolarmente invece gruppi del calibro di Fast Retailing (UNIQLO), PVH Group (Calvin Klein), Under Armour e Richemont Group (Cartier, Chloé, IWC Schaffhausen, Montblanc).
CONDIVIDI
Potrebbe interessarti anche...