Iscriviti alla newsletter
ABOUT US
CONTATTI
LIFESTYLE
Le prime indiscrezioni sul design di iPhone 13
2021-01-12 17:58:17
Apple Iphone
Sebbene iPhone 12 sia stato annunciato solo qualche mese fa, e poi reso disponibile all’acquisto dopo alcune settimane in virtù anche delle grandi problematiche causate dalla pandemia ancora in corso, sul web iniziano ad apparire già le prime indiscrezioni per quanto riguarda il prossimo smartphone di casa Apple, e di quali novità quest’ultimo potrebbe essere foriero.

Col passare del tempo, iPhone ha assunto sempre di più un ruolo da leader nel settore, trasformandosi in un vero e proprio status symbol oltre che in un must-have per ogni appassionato dell’universo tech. Anno dopo anno, abbiamo imparato a seguire il processo di crescita portato avanti dall’azienda di Cupertino, capace di mettere in commercio smartphone sempre più funzionali e innovativi, concentrandosi poi su una serie di “side projects” che hanno ottenuto risultati altrettanto sorprendenti.

Ebbene, nonostante manchi presumibilmente ancora quasi un anno alla presentazione ufficiale di iPhone 13, sono iniziate a trapelare sul web alcune voci che ci forniscono dettagli davvero molto interessanti per quanto riguarda l’estetica e la componente hardware del prodotto finito.
In primis, per tutti i detrattori dell’ormai iconico “notch” (ossia quella tacca di colore scuro che contiene al suo interno i sensori di Face ID e la fotocamera interna), le notizie in nostro possesso sembrano essere piuttosto confortanti: come ben saprete, ancora per qualche tempo sarà difficile tenere in mano un iPhone in versione full-screen, ma secondo gli insiders il nuovo telefono presenterà questa caratteristica in dimensioni molto più ridotte rispetto al modello corrente. Tuttavia, sembra sempre più probabile che le dimensioni del dispositivo (soprattutto quelle dello spessore) saranno leggermente maggiori rispetto ad iPhone 12.

Per quanto riguarda invece il comparto fotografia, il nuovo design dovrebbe includere nella sezione posteriore un set di fotocamere più larghe di 0.9 millimetri, ricoperte interamente da vetro zaffiro. È possibile inoltre che quest’ultimo risulti meno ingombrante rispetto ai modelli precedenti, e sporga sensibilmente di meno rispetto alla scocca posteriore del telefono grazie a una configurazione molto simile a quella di iPad Pro 2020.

Concludiamo infine la nostra riflessione aprendo una rapida parentesi sulle strategie di vendita del prodotto: in virtù degli ottimi risultati ottenuti dalle 4 diverse varianti di iPhone 12 (Mini, Standard, Pro e Pro Max), con tutta probabilità l’azienda di Cupertino deciderà di riproporre questa iniziativa anche in occasione della release del nuovo dispositivo, seguendo orientativamente le stesse fasce di prezzo del modello corrente.
CONDIVIDI
Potrebbe interessarti anche...