Iscriviti alla newsletter
ABOUT US
CONTATTI
SOUND
“PUNANI” è il primo singolo di 6ix9ine da uomo libero
2020-08-03 15:17:51
6ix9ine cane
6ix9ine è tornato, e non poteva che farlo in grande stile.
Dopo essere nuovamente scomparso dai social per circa un mese, aspettando che la condanna agli arresti domiciliari terminasse lo scorso 1 Agosto, Tekashi è magicamente ricomparso nella serata di ieri, preannunciando una grossa sorpresa per tutti i suoi fans.

Come ormai tutti sappiamo, le vicende giudiziarie che hanno contraddistinto gli ultimi due anni della promettente carriera di 6ix9ine, hanno seriamente rischiato di intralciare il suo percorso discografico per sempre. Dopo aver alzato un enorme polverone per le decisioni disciplinari prese sul suo conto, e per la chiacchieratissima release di tracce come “GOOBA” e “TROLLZ”, che gli hanno concesso di raggiungere anche la prima posizione in classifica, 6ix9ine ha finalmente ottenuto la libertà, e sembra intenzionato a ripartire più forte di prima.

6ix9ine police

Sebbene negli ultimi mesi fosse riuscito a riportare il suo nome in auge, scacciando anche gran parte delle critiche sulla sua figura, il rapper di origini messicane viveva ancora in libertà vigilata, e non poteva per nessun motivo spostarsi da casa (lo dimostra il braccialetto munito di GPS che Tekashi sfoggia nei videoclip degli ultimi pezzi).

Ebbene, attraverso un post su Instagram, 6ix9ine ha dunque avvisato tutti i propri fans che nella serata di ieri avrebbe tenuto una live tra le strade della “Sua città” (New York), rimarcando il suo più totale disinteresse verso le voci che lo vorrebbero già morto e sottolineando ancora con più forza il titolo che si è auto-attribuito qualche anno fa ("Re di NY"), e che pian piano gli sta venendo riconosciuto dal pubblico.



Alle 21 italiane Tekashi ha dunque pubblicato il teaser di un nuovo videoclip, che è stato poi reso disponibile qualche minuto dopo, e lo vede in giro per le vie di Brooklyn finalmente a stretto contatto con la sua gente. Il titolo della canzone è “PUNANI”, e nella descrizione del post l’artista si prende gioco di tutti coloro che negli ultimi mesi avevano affermato pubblicamente che, nel momento in cui lui stesso fosse uscito di casa, libero dalla security, sarebbe stato sicuramente ucciso.
Emerge quindi ancora di più la grande irriverenza dell’artista, che appena qualche ora dopo aver ottenuto la libertà, ha tranquillamente girato un videoclip nel quartiere in cui è cresciuto.

View this post on Instagram

IM FREE !! LINK IN BIO LINK IN BIO WHO SAID WE AINT OUTSIDEEEEEE 😈😈😈 PUNANI 🔥🔥🔥 BROOKLYN THIS MY TOWN NEW YORK THIS MY CITYYYY YOU HEAR ME!?!?! KING OF FUCKING NEW YORK YA COULD NEVA DO WHAT I DID AND BE OUTSIDE DUMMY!

A post shared by PUNANI (@6ix9ine) on



A questo punto è lecito aspettarsi nei prossimi giorni alcune importanti novità da parte del rapper newyorkese, che a momenti potrebbe annunciare il suo nuovo album, a cui siamo sicuri avrà lavorato durante questo lungo mese di assenza. 

E voi cosa ne pensate? Avreste avuto lo stesso coraggio di 6ix9ine? 
Per rimanere sempre aggiornati in merito a tutte le novità in campo musicale, ricordate di monitorare la sezione Sound del nostro sito e la pagina Instagram a essa dedicata.
CONDIVIDI
Potrebbe interessarti anche...