Iscriviti alla newsletter
ABOUT US
CONTATTI
STYLE
Fenomeno PSG: quando il calcio supera i confini del rettangolo verde
2022-03-15 13:17:11
Paris Saint Germain Jordan brand 2022
Non c'è serenità né armonia in casa PSG: dopo la scottante eliminazione in Champions League, i tifosi ci hanno messo pochissimo a insorgere contro società e squadra. Un clima surreale attorno a una corazzata milionaria costruita per salire sul tetto d'Europa e diventare, passo dopo passo, un colosso anche fuori dal rettangolo verde. “Lavoreremo nel corso degli anni per fare del PSG una grande squadra e anche un marchio forte sulla scena internazionale”, dichiarò il presidente Al-Khelaïfi all'acquisto del club nel 2011. Anche se qualche obiettivo calcistico continua a sfumare, in compenso il PSG ha creato una forte brand identity facendo leva sull'esclusività, complici anche le diverse collaborazioni siglate nel corso degli anni. Scopriamo dunque le più importanti: 


Jordan Brand

Un binomio storico e iper celebrato quello tra Jordan Brand e PSG, dato che per la prima volta il brand di Nike ha vestito una squadra di calcio. L'accordo, cominciato nel 2018 e in scadenza alla fine di questa stagione, ha generato cifre di vendita esorbitanti - più di un milione di maglie da gioco vendute in meno di un anno - e soprattutto messo in evidenza la potenza che possono creare insieme mondi così distanti se uniti. Un equilibro tra item di campo e lifestyle, jersey, apparel, collezioni per il tempo libero ispirate alle divise del club. Nel corso degli anni sono state realizzate anche sneakers in collaborazione con il Paris Saint-Germain, con i modelli classici del brand statunitense e colorway che richiamano i colori del club. 


Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Paris Saint-Germain (@psg)



Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Ron (@solecialskills)





Koché

Durante la Paris Fashion Week del 2018, il PSG ha collaborato con il marchio di moda parigino per la collezione primaverile. I due brand hanno presentato qualcosa di innovativo, riuscendo a fondere perfettamente i codici del calcio e del fashion, tanto da conquistare anche Beyoncé e Rita Ora.






Dior

Quale maison se non Dior per vestire il club più glamour di Parigi? Dallo scorso settembre, e per i prossimi due anni, Dior fornirà look formali e casual alle stelle del Paris Saint-Germain. I colori utilizzati per i completi sono quelli iconici del nero, blu e sfumature delicate di grigio. È la prima volta che il brand d'alta moda sigla una partnership di questo tipo. 


Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Paris Saint-Germain (@psg)





Coca Cola

Un rapporto lungo vent'anni quello tra Coca-Cola e PSG, terminato nel 2021. Due icone contemporanee che insieme hanno deciso di produrre nel 2015 due bottiglie limited edition con il logo del club disegnate da Mambo, uno street artist francese, e da Pieter Ceizer, street artist e designer olandese.






Levi’s

Nel 2015 Levi’s ha realizzato per la squadra parigina una capsule collection rielaborando l'intramontabile Trucker Jacket, con il nome del club cucito a lettere bianche sul retro e il logo PSG sulla manica sinistra, all’altezza della spalla, con la possibilità di aggiungere ulteriori personalizzazioni. La giacca, in edizione limitata, è la sintesi perfetta di un capo da poter indossare sia allo stadio, per supportare la squadra del cuore, sia nella vita di tutti i giorni.






Stussy

In occasione dell'apertura del nuovo flagship store a Parigi il 18 febbraio scorso, Stussy ha deciso di rivisitare la maglia da gioco del PSG della passata stagione. La jersey è una riproduzione perfetta di quella prodotta da Nike, con la differenza che i marchi del brand streetwear sono presenti sulla manica destra e sul retro della maglia, dove è segnato anche l'indirizzo dello store.






BAPE

Nel 2018, per celebrare il suo primo anno dello store di Parigi, BAPE ha realizzato una capsule composta da item sportivi (T-shirt, scaldacollo, hoodie, shorts) con i richiami tipici del brand streetwear giapponese che si fondono ai canonici bianco, rosso e blu che rappresentano la Francia.






Beats

Era il 2017 e il brand di cuffie più voga lanciava una capsule per celebrare il PSG, con il logo del club e il claim della squadra “Ici c'est Paris”. 


CONDIVIDI
Potrebbe interessarti anche...