Iscriviti alla newsletter
ABOUT US
CONTATTI
LIFESTYLE
Un cetriolo di McDonald's è diventato un’opera d'arte
2022-07-28 19:22:33
L'opera “Pickle” dell'artista australiano Matthew Griffin rappresenta una di quelle forme d'arte controverse e provocatorie in grado di scatenare grosse polemiche social.

La creazione è attualmente esposta in una galleria d'arte neozelandese, ed è costituita semplicemente da una singola fetta di cetriolo presa da un cheeseburger di McDonald's e lanciata sul soffitto. Valutata 10.000 dollari neozelandesi (6.269 dollari), Pickle fa parte di una mostra intitolata “Fine Arts”, ospitata dalla Michael Lett Gallery di Auckland.

Griffin è noto per per il suo umorismo e per un approccio fai-da-te al suo lavoro, che è meglio classificato come arte post-internet. Questa particolare tendenza agisce come un veicolo per criticare la cultura contemporanea, utilizzando idee e riferimenti del web e commentando i suoi effetti sulla cultura e sull'estetica.

Il collezionista o l'istituzione che acquisterà l'opera non otterrà soltanto il sottaceto utilizzato da Griffin, ma riceverà anche istruzioni su come ricreare l'opera nel proprio spazio personale. Postando le immagini del suo ultimo lavoro su Instagram, l'artista ha incluso una descrizione completa degli ingredienti di un cheeseburger di McDonald's come parte della descrizione dell'opera: non sorprende che Pickle abbia scatenato molte discussioni in rete per interrogarsi sull'effettiva portata artistica del progetto.

In tempi più recenti, l'idea di cosa sia o possa essere un'opera d'arte è stata ferocemente dibattuta dal pubblico dei social media: a tal proposito, nel 2019 l'opera d'arte Comedian dell'artista italiano Maurizio Cattelan divenne virale durante l'Art Basel di Miami, dopo che l'artista decise di attaccare con il nastro adesivo una banana in via di maturazione alla parete della galleria. L'opera è stata venduta per 120.000 dollari ed è stata poi mangiata dall'artista newyorkese David Datuna.

L'evoluzione artistica del post-internet testimonia come la definizione di arte al giorno d'oggi sia sempre più volatile.

CONDIVIDI
Potrebbe interessarti anche...