Iscriviti alla newsletter
ABOUT US
CONTATTI
LIFESTYLE
Perché la Super League cambierà per sempre il mondo del calcio
2021-04-19 12:37:47
The Super League Best Competition
Qualunque sia la vostra fede calcistica o opinione personale a riguardo, converrete tutti che, a partire da oggi, il calcio non sarà mai più come prima.

Per tutti coloro che si fossero persi le clamorose vicende susseguitesi nel corso della notte e della mattinata, 12 tra i club più prestigiosi e blasonati al mondo hanno infatti deciso di “boicottare” il sistema FIFA-UEFA e ideare da zero una nuova competizione europea alternativa alla Champions League.
I club che hanno già aderito all’iniziativa sono: Real Madrid, Barcellona, Atletico Madrid, Milan, Juventus, Inter, Manchester United, Manchester City, Arsenal, Tottenham, Liverpool e Chelsea.

È in atto una vera e propria rivoluzione calcistica, che prenderà il nome di Super League e garantirà ai partecipanti lauti compensi (si parla di 3,5 miliardi netti in un’unica soluzione una tantum) per migliorare le proprie infrastrutture e risanare le perdite dovute alla pandemia ancora in corso.
Il presidente di questa nuova organizzazione sarà Florentino Perez, potentissimo dirigente del Real Madrid, al cui fianco sederanno Andrea Agnelli (Juventus) e Joel Glazer (Manchester United) in qualità di vice.
Non è da sottovalutare inoltre una notizia trapelata ufficialmente questa mattina, ossia la partecipazione di JP Morgan all’iniziativa come uno dei principali finanziatori del progetto. Neanche a dirlo, la news ha dunque contribuito a fornire maggiore autorevolezza e solidità all’evento.

La competizione, della quale ancora non conosciamo data d’inizio e modalità, sarà così strutturata: ai 15 club fondatori (di cui 12 già annunciati e 3 ancora sconosciuti), la cui permanenza nella competizione sarà fissa e assicurata, se ne aggiungeranno ogni anno altri 5 per meriti sportivi ottenuti nella stagione precedente. Le 20 squadre saranno poi divise in due gruppi da 10, e si sfideranno (andata e ritorno) durante la settimana per un totale di 18 giornate. Le prime 4 di ogni girone si qualificheranno poi a una fase a eliminazione diretta in stile Champions League attuale.

View this post on Instagram

A post shared by SOLDOUTSERVICE (@soldoutserviceitaly)


È inevitabile sottolineare che una notizia del genere abbia scosso le autorità calcistiche, creando un enorme putiferio all’interno del quale sono intervenuti anche diversi politici e Capi di Stato. Intanto la UEFA ha firmato in mattinata una riforma per la nuova Champions League che entrerà in vigore a partire dal 2024 e minaccia i club aderenti alla Superlega di procedere per vie legali e non farli partecipare alle prossime competizioni nazionali ed europee.

Per il momento non sappiamo come potrà evolversi la situazione, data l’imprevedibilità e la rapidità con cui si sono susseguiti gli eventi, ma vi invitiamo a rimanere aggiornati sui nostri canali social per non perdevi alcuna novità a riguardo.
CONDIVIDI
Potrebbe interessarti anche...