Iscriviti alla newsletter
ABOUT US
CONTATTI
STYLE
Perché Kanye West vende i capi Yeezy Gap in “sacchi della spazzatura”?
2022-08-20 10:37:15
Kanye West
Che Kanye West sia un personaggio tanto rivoluzionario quanto controverso è ormai noto, e la collaborazione tra il suo brand Yeezy e il colosso statunitense Gap ha avuto modo di dimostrarlo per l'ennesima volta.

Negli scorsi giorni, infatti, Ye è stato fortemente criticato online per la scelta di vendere nei punti vendita Gap i capi della collezione in questione in dei grossi sacchi neri, che sembrano effettivamente buste dell'immondizia.


Kanye West Yeezy Gap

Intervistato da Fox News, l'artista ha avuto modo di difendersi dalle accuse secondo le quali si starebbe prendendo gioco dei senzatetto attraverso la strategia commerciale, e spiegare dunque la singolare scelta: “Sono un innovatore, e non starò qui a scusarmi per le mie idee. È esattamente quello che i media provano a fare - farci scusare per ogni idea esclusa da ciò che vogliono farci pensare”, queste le sue parole.

West ha successivamente spiegato che le buste non rappresentano sacchi della spazzatura, bensì “borse da cantiere”, dentro le quali i vestiti sono collocati in modo tale che gli acquirenti possano scegliere quello che preferiscono e provarlo più facilmente.

“Non è uno scherzo, non è un gioco, non è solo una collaborazione tra celebrities. Questa è la mia vita. Sto lottando per una posizione per poter cambiare il mondo dell'abbigliamento ed offrire il miglior design possibile alla gente”, ha infine concluso Ye.
CONDIVIDI
Potrebbe interessarti anche...