Iscriviti alla newsletter
ABOUT US
CONTATTI
SNEAKERS
Virgil Abloh è riuscito a dare nuova vita alla Air Jordan 2 Low attraverso la sua versione firmata Off-White
2021-10-09 18:58:42
Off-White x Air Jordan 2 LowOff-White x Air Jordan 2 LowOff-White x Air Jordan 2 LowOff-White x Air Jordan 2 LowOff-White x Air Jordan 2 LowOff-White x Air Jordan 2 LowOff-White x Air Jordan 2 Low
1 di 7
Buone notizie per tutti gli appassionati in attesa di novità in merito alla pluriennale partnership tra Off-White e Nike: nelle ultime ore infatti sono emerse in rete le immagini ufficiali delle Off-White x Air Jordan 2 Low, in colorazione “Black/Blue”.

Le collaborazioni del brand di high-end streetwear con Jordan Brand su modelli come Air Jordan 1, Air Jordan 4, Air Jordan 5 e Dunk generalmente ottengono a ogni release un altissimo grado di apprezzamento; tuttavia, le versioni low-top del marchio guidato da Virgil Abloh sulle Air Jordan 2 stando alle reazioni diffuse online sembrano dimostrarsi molto più divisive rispetto ai modelli passati. Ciò potrebbe essere dovuto al fatto che la Air Jordan 2 Low è una silhouette molto meno nota rispetto ai quattro colossi elencati in precedenza.

La sneaker viene dotata di dettagli distressed che danno l’impressione di una vero e proprio degradamento della calzatura: si tratta nello specifico di un possibile cenno all'età della silhouette, che ha debuttato originariamente nel 1986.

La tavolozza cromatica nero/blu e la combinazione di pellami lisci e martellati conferiscono poi un aspetto sportivo ma lussuoso, mentre tutti i dettagli distintivi di Abloh come la zip-tie arancione, il testo Helvetica sulla sezione mediale, colletti in schiuma a vista e solette co-branding arricchiscono la sneaker. Il pezzo forte del nuovo modello è infine la “firma” di Michael Jordan in argento sull'area mediale laterale.

Attualmente non si conosce ancora una possibile data di uscita per le Off-White x Air Jordan 2 Low, ma presto potrebbero emergere nuovi aggiornamenti; restate dunque sintonizzati sul nostro sito e monitorate la sezione Launch.
CONDIVIDI
Potrebbe interessarti anche...