Iscriviti alla newsletter
ABOUT US
CONTATTI
STYLE
Nike non ha gradito la collaborazione tra Inter e Moncler?
2022-02-15 20:27:33
Secondo quanto riportato dalla testata sportiva Calcio e Finanza, che negli scorsi giorni ha avuto modo di visionare alcuni documenti ufficiali, Nike non avrebbe particolarmente gradito la collaborazione tra Inter e Moncler.

Il brand sportswear avrebbe infatti considerato la partnership tra il club e la maison italiana una violazione dell’accordo firmato con la società calcistica meneghina, pensando a una possibile diminuzione del compenso di sponsorizzazione per un ammontare complessivo di un milione di euro per l'accordo della prossima stagione.

Inter e Nike collaborano dal 1998, ma attualmente sembra sempre più plausibile uno scenario di rottura tra le due parti: i report di marzo dello scorso anno suggerivano già che le cose non stavano andando lisce nella rinegoziazione del nuovo accordo, ed ora, a complicare ulteriormente la questione, emergono gli ulteriori motivi di scontro causati dalla partnership con Moncler.

Il club aveva annunciato la collaborazione con la maison (di durata triennale) a dicembre dello scorso anno, con il marchio di moda che impegnato a vestire sia i giocatori che le squadre dirigenziali e di coaching con capi da indossare durante i numerosi viaggi nazionali e internazionali del team. Tuttavia, Nike, ritenendo che la partnership violi i termini del proprio accordo con la squadra, potrebbe rifiutare di pagare parte dei pagamenti di sponsorizzazione, sempre come riportato da Calcio e Finanza.

Il marchio attualmente paga al club circa 10 milioni di euro a stagione: seppure possano sembrare molti per un accordo di questo calibro, si tratta di cifre inferiori rispetto a quelle percepite da altre grandi squadre, inclusa la Juventus, che ottiene ben 51 milioni di euro a stagione da adidas.

L'attuale accordo del colosso di Beaverton con il club milanese prevede una clausola che impedisce all'Inter di entrare in altre partnership con produttori di abbigliamento e scarpe, anche se, sussistono eccezioni per l'abbigliamento formale. Le parti starebbero discutendo in queste ore per valutare la situazione.
CONDIVIDI
Potrebbe interessarti anche...