Iscriviti alla newsletter
ABOUT US
CONTATTI
LIFESTYLE
Nike negli ultimi mesi ha perso 42 partnership con calciatori di fama internazionale
2021-01-21 13:06:41
Zlatan Ibrahimovic
Con il dilagare del web marketing e dell'enorme successo in termini di indicizzazione vendite che sta prendendo piede nel mondo dei social media, le aziende di abbigliamento si stanno apparentemente sempre più concentrando sul potenziamento di questo aspetto, a scapito di altri percorsi che nel corso degli anni sono andati a perdersi progressivamente, come quello degli endorsement in ambito calcistico.

Secondo quanto riportato dalla testata online Footy Headlines, il colosso statunitense Nike avrebbe negli ultimi mesi abbandonato collaborazioni con decine di calciatori, per un totale di 42 expired partnership.

Tra i nomi più importanti infatti, riportiamo quelli di campioni del calibro di Varane e Sergio Ramos (passato a New Balance), appartenenti al celebre club spagnolo Real Madrid, passando per Neymar (passato a PUMA), Ibrahimovic (passato a Diadora), Arthur, Brozovic, Alex Sandro, Lacazette, Sterling, Lewandowski (passato a PUMA) e via discorrendo.


A quanto possiamo dedurre da questa osservazione a posteriori infatti, consapevoli del potentissimo comparto marketing di casa Nike, si può ipotizzare che i proventi correlati all'immagine e all'associazione del marchio con importanti figure del panorama calcistico internazionale non siano poi più da considerarsi una risorsa futura su cui il marchio di Beaverton investirà importanti risorse, in quanto presumibilmente deciderà di dedicarsi allo sviluppo di altre strategie.

Tra queste, si considerano infatti le sempre più emergenti partnership con artisti e creativi di vario genere, che stanno fornendo un impulso importantissimo al potenziamento dell'immagine del brand anche presso settori diversi da quello sportivo.
CONDIVIDI
Potrebbe interessarti anche...