New Balance 990
SNEAKERS

New Balance 990: Indossate dalle top model a Londra e dai papà in Ohio

di Riccardo Crotti
2020-06-06 14:00:09
Indossabile ovunque, indossata da chiunque, proposta in tantissime varianti, la New Balance 990 è davvero unica nel suo genere: nata dalle menti di un’azienda ormai storica, che vanta la bellezza di appena 3.908 dipendenti e un titolo di “concorrente diretta” nei mercati mondiali di Nike e adidas, la 990 costituisce un modello di successo in grado di incorporare le più recenti tecnologie sviluppate nel campo del running in silhouette in grado di resistere all’insidia di ogni scarpa degna di nota: il tempo.

Sneakers Stories torna questa settimana per analizzare la scarpa top di gamma di New Balance, che dalla sua fondazione a Boston, nel lontano 1906, ha saputo mantenere integri e intatti le proprie credenziali, la propria ideologia, trasferendo tutti questi spunti nella serie 99X, una linea di sneakers che accomuna le passioni e le brame di molti sneakerheads e atleti e che in ogni modello è in grado di rinnovarsi attraverso un design semplice ma accattivante.

New Balance come brand conosce un successo abbastanza tardivo: è infatti solo a partire dal 1982 che il marchio decide di riflettere la sua identità nella produzione di scarpe da running, mostrando in modo irriverente il logo originale di Terry Heckler (una grande N inclinata), il tutto lanciato sul mercato ad un prezzo elevato per l’epoca, ma che nonostante tutto non impedisce l’ascesa del modello; nasce la New Balance 990.
La silhouette, oltre ai tratti somatici sopra descritti, presenta il giusto connubio tra componenti all’avanguardia e materiali di alta qualità: parliamo infatti di una sneakers che unisce nuove tecnologie di ammortizzazione a colorazioni basate prevalentemente sulla palette gray, caratteristiche che attribuiscono alla scarpa lo stato di cult non solo tra i runner e appassionati di scarpe ma anche tra i multimiliardari come il proprietario di apple Steve Jobs.

Steve-Jobs-New-Balance

La sneakers sin dai primi anni di vita combinava stabilità, ammortizzazione e flessibilità ad un design fresco, riconoscibile e sinonimo di una forte e spiccata identità: la 990 è forse una delle prime release all’interno dello sneakers game ad ottenere maggiore successo sulla strada, essere visto casualmente con un paio di 990 ai piedi ti costava infatti la reputazione di sneakerhead incallito oppure era semplicemente testimonianza di benessere del tuo portafoglio!

New Balance 990

A livello tecnico, il primo fondamentale contributo della silhouette 990, è stato quello di perfezionare la realizzazione della tomaia, la quale viene rifinita con una sola cucitura, e “formata” mediante l’utilizzo del vapore; le innovazioni portate sull'upper vengono bilanciate da un rafforzamento del tallone in poliuretano, conosciuto con il nome “Motion Control Device”, e anni più avanti con l’applicazione della suola “Superflex”, iniziative degne di nota per i più rispettati runner che prima del modello 990 non riuscirono a ritrovare nella stessa scarpa così decisive migliorie da un punto di vista pratico/prestazionale.

Sedici anni dopo il debutto della 990, seguendo le più coerenti logiche del mercato del design, New Balance lancia la seconda versione della silhouette, apportando modifiche degne di nota a livello di midsole, che diventeranno ancor più evidenti attraverso una nuova silhouette introdotta nel 2001 con il nome di 991, la quale mostrava una midsole risaltante per il nuovo sistema di ammortizzazione introdotto. L’evoluzione prosegue con nuovi modelli che vanno a definire la grande famiglia 99X, sino ad arrivare al 2012, quando in occasione del 30esimo compleanno della 990, New Balance rilascia sul mercato la versione numero 3 della silhouette: l’estetica è decisamente più chunky, il logo ritorna padrone della tomaia ora forata per garantire traspirabilità e integrata da parti in mesh per conferire leggerezza alla scarpa, il tutto condito dalle dinamiche “running” rimaste invariate dal 1998. Ormai New Balance capisce che l’attenzione è tutta rivolta verso questa grande famiglia in via di sviluppo e decide di dare ulteriore notorietà ai suoi modelli aderendo a collaborazioni con marchi e figure di spicco all’interno del mondo delle sneakers: JJJJound, Aries e Slam Jam sono i 3 partner a cui New Balance affida il modello v3 per ampliare ulteriormente la propria visibilità anche nei “sobborghi” dello sneakers game.

Chiudiamo il discorso citando le introduzioni dei modelli v4 e v5 fatti da New Balance rispettivamente nel 2016 e nel 2019, i quali conservano l'essenza dei precedenti offrendo però allo stesso tempo nuovi elementi come l’inserto in TPU sulla tomaia per una maggiore stabilità del collo del piede, la nuova suola Ortholite, i dettagli con logo su linguetta e tallone e una tomaia in suede e mesh con dettagli riflettenti; la linguetta infine è anch’essa in mesh super traspirante e in pelle, impreziosita da motivi grafici.



Ai tempi odierni, New Balance e le sue sneakers sono diventate una garanzia sia per la loro utilità pratica, sia per il massimo comfort espresso. Tutto ciò ha comportato anche un forte impegno da parte dell’azienda nel mantenere intatto il proprio credo, le proprie radici, fondando dunque su una solida tradizione la possibilità di lasciare invariata la catena produttiva all’interno del paese americano, perfezionando costantemente le principali offerte e apportando migliorie mirate solo dove necessario; prende dunque vita un modello che ispira non solo nel mondo del running, riesce ad catturare l’attenzione di forti figure come quelle di Kawhi Leonard in NBA oppure del Liverpool nel mondo del calcio nelle scorse annate. Il modello 990 è stata un’icona per 3 decenni e mantiene tuttora la sua rilevanza nella street culture e nella moda. Gli innovatori tecnologici, le celebrities più conosciute, i pionieri delle tendenze, i social influencer e gli appassionati di sneakers la indossano, nonostante alcuni affermini ancora "è solo una scarpa grigia", ma c'è molto di più in lei, che sia indossata da una top model a Londra oppure da un papà in Ohio.

Liverpool New Balance
Rihanna-New-Balance

Ti potrebbe interessare
Patta e New Balance insieme per una collaborazione footwear davvero memorabile
Jaden Smith e New Balance debuttano con una nuova colorway delle Vision Racer
New Balance Vision Racer: La sneaker in collaborazione con Jaden Smith