Iscriviti alla newsletter
ABOUT US
CONTATTI
STYLE
Nel 2022 andranno di moda lo stile Goblincore, Dark Academia e Goth?
2021-12-13 18:00:36
Manca sempre meno all’inizio del 2022. Se solitamente in questo periodo tutti cerchiamo di tirare le somme dell’anno appena trascorso e valutare i nostri risultati, d’altra parte è altrettanto utile tentare di prevedere gli avvenimenti e i probabili trend che si susseguiranno nei prossimi mesi. A tal proposito, secondo alcune stime ottenute attraverso l’analisi di dati e tendenze dei propri utenti, Instagram ha iniziato a condividere alcune previsioni riguardo alle nuove mode che potrebbero spopolare tra la Gen Z durante i prossimi dodici mesi, complici proprio le piattaforme social.

In particolare, spostandoci in ambito fashion, sembra che tutti gli indizi indichino una probabile affermazione degli stili Goblincore, Dark Academia e Goth. Ma di cosa stiamo parlando esattamente? Quali sono i tratti distintivi di questi movimenti e in che modo potrebbero rivoluzionare nel breve termine la moda internazionale?
 
Lo stile Goblincore trae ispirazione dalle omonime creature fantastiche, spesso associate all’idea di bruttezza e malignità nel folklore europeo, ma in questo caso foriere di un messaggio ben diverso. Chi sceglie uno stile Goblincore predilige gli earth tones, vistosi accessori e tutti quegli elementi naturali che nell’immaginario comune non rappresentano il canonico ideale di bellezza: pensiamo ad animali come rane e lumache oppure materiali come il fango e le rocce. Spazio dunque al vintage e capi di seconda mano (anche in condizioni non perfette), jeans e maglioni customizzati, calze e accessori impreziositi da grafiche stravaganti. L’affermazione dello stile Goblincore è dovuta in particolar modo al recente supporto dimostrato dai più giovani nei confronti della comunità LGBTQ+.

 GoblincoreGoblincore

Il discorso cambia radicalmente se ci concentriamo invece sullo stile Dark Academia, che affonda le sue radici nel mondo della letteratura classica e dell’introspezione. In ambito fashion il movimento trae ispirazione in particolare dal periodo “American Prep” e predilige dunque capi che tentano di riprodurre le uniformi scolastiche e universitarie degli anni Quaranta. Una delle caratteristiche fondanti di questo stile è proprio l’interscambiabilità dei capi, ognuno dei quali adatto a circostanze e outfit diversi: pensiamo per esempio alle camicie con i maglioni legati sulle spalle, ai blazer in tweed con le toppe sui gomiti oppure gonne, abiti sleaveless e stivali in pelle come le classiche Dr. Martens.


Dark AcademiaDark Academia

Concludiamo infine il nostro focus approfondendo lo stile probabilmente più conosciuto tra quelli sopracitati. Quella Goth è una sottocultura musicale nata a cavallo tra gli anni ’70 e ’80 dal genere Punk in Gran Bretagna. Per quanto riguarda le sue applicazioni nella moda, tutti coloro che aderiscono a questo movimento optano solitamente per un look total black e uno stile tenebroso, dark ed enigmatico. Si indossano allora smalto e rossetto scuri, si tingono i capelli di nero e si indossano spesso capi DIY come giacche con patches, jeans strappati e accessori personalizzati, il tutto completato da un paio di combat boots o di winklepickers, ossia i classici stivali a punta realizzati in pelle.


GothGoth
CONDIVIDI
Potrebbe interessarti anche...