Iscriviti alla newsletter
ABOUT US
CONTATTI
LIFESTYLE
Il Giappone vince l’oro olimpico nello skateboard con un’atleta di tredici anni
2021-07-26 18:53:36
Momiji Nishiya Street Skateboarding Tokyo 2020
Da poche ore la tredicenne giapponese Momiji Nishiya ha conquistato il titolo olimpico nella competizione di Street Skateboarding femminile ai giochi olimpici di Tokyo 2021, versando lacrime di felicità dopo aver eseguito il suo ultimo trick ed essere diventata la più giovane vincitrice di una medaglia d'oro del paese Asiatico.

Nishiya è emersa come atleta numero 1 all’interno di gruppo insolitamente giovane di concorrenti: anche la medaglia d'argento brasiliana Rayssa Leal ha 13 anni, mentre la medaglia di bronzo Funa Nakayama, anche lei giapponese, ha 16 anni.

La sua straordinaria esibizione ha portato al raggiungimento del secondo oro sullo skateboard per il Giappone, dopo la vittoria di Yuto Horigome nell'evento maschile di domenica, e rivendicando così la prima medaglia d'oro per il noto sport di strada nella storia olimpica.

 “Sono scoppiata in lacrime perché ero davvero che felice”, ha detto Nishiya, descrivendo il momento in cui si è resa conto di aver vinto l'oro.

Sebbene l’atleta abbia affermato di essersi preoccupata dopo aver inizialmente inciampato e aver perso atterraggi chiave nei suoi primi due trick, è riuscita a riprendersi nella seconda parte di esibizione, portando il suo totale sopra il prodigio brasiliano Leal.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da SOLDOUTSERVICE (@soldoutserviceitaly)

CONDIVIDI
Potrebbe interessarti anche...