Runway show moda
STYLE

MODENIBAL - La rivoluzione dei calendari moda inizia a Luglio

di Angelo Ruggeri
2020-05-11 15:04:45
Italia in quarantena, decima settimana, fase 2.
Una bella notizia: la moda ha rialzato lo sguardo. E lo sta puntando al futuro: la produzione di capi e accessori è, infatti, ricominciata. Così come sono ricominciate le prime attività di comunicazione e marketing, soprattutto in fatto di eventi.

Quando verranno presentate le nuove collezioni maschili per la primavera-estate 2021? E quando quelle femminili? Iniziano finalmente ad arrivare le prime risposte da parte delle istituzioni.
Milano avrà la sua prima settimana della moda digitale, organizzata da Cnmi-Camera Nazionale della Moda Italiana, dal 14 al 17 Luglio prossimi. La Milano Digital Fashion Week (così si chiamerà la kermesse) vuole rappresentare una risposta concreta all’esigenza di promozione e di business dei brand che avranno occasione di presentare, all’interno di un calendario digitale, le collezioni uomo primavera-estate 2021 insieme alle pre-collezioni uomo e donna per la prossima primavera.

Digital Fashion Week

Non solo. Anche Pitti Uomo, la fiera dedicata all’universo del menswear, dopo aver annunciato di voler organizzare un’edizione offline in Fortezza da Basso a Firenze dal 2 al 4 Settembre, raddoppia e anticipa a luglio in maniera digitale. Il nuovo format virtuale, infatti, si chiamerà Pitti Connect e proporrà il meglio della tecnologia esistente, per creare un universo dove spazio fisico e digitale fluiscono in un’unica dimensione. Tutto a portata di click e touch, per unire marchi, stampa e buyer. Non resterà, quindi, che collegarsi a internet e godere delle nuove collezioni. Almeno fino al prossimo Settembre, quando, secondo le previsioni, si dovrebbe tornare alle sfilate ordinarie. O quasi.


Ti potrebbe interessare
Il ritorno della Copenhagen Fashion Week ad agosto
Due universi paralleli: Quando il rap italiano incontrò per la prima volta le sfiliate
Acne Studios porta in passerella l'intelligenza artificiale