Iscriviti alla newsletter
ABOUT US
CONTATTI
LIFESTYLE
Milano Fashion Week da record: 500€ per un hotel
2022-09-22 12:32:25
Milano hotel fashion week 500 euro
L’edizione 2022 della Milano Fashion Week donna ha preso il via solamente ieri ma sembra confermarsi già un successo, perlomeno per le attività alberghiere e ristorative del capoluogo lombardo.

Dopo due anni di pandemia in cui l’evento si è svolto con diverse limitazioni che hanno ridotto fortemente l’affluenza di addetti al settore e appassionati, quest’anno in città sembra essere tornati ai fasti delle settimane della moda di un tempo: secondo quanto riportato dal Corriere della Sera infatti, gli hotel della zona avrebbero registrato un vero e proprio boom di richieste (e soprattutto di prezzi), con camere di strutture a 2 stelle affittate per 180€, e di alberghi a 3 e 4 stelle vendute a prezzi compresi tra i 350€ e i 500€ per notte in zone vicine al centro, il triplo/quadruplo di quanto le si pagherebbe in una qualsiasi altra settimana in questo periodo.

Nell’aumento di prezzi registrato, oltre all’entusiasmo per la manifestazione è bene considerare anche l’incremento dei costi dell’energia, che stanno diventando sempre più proibitivi per gli imprenditori: lo scoppio della pandemia e il successivo conflitto tra Russia e Ucraina ha determinato l'emergere di forti difficoltà nell'approvvigionamento di fonti energetiche, determinando un rincaro nei prezzi dei prodotti di qualsiasi settore, compreso naturalmente quello immobiliare. 

Se Milano parte già da una base d'affitto decisamente più elevata rispetto all'intera media nazionale, la situazione attuale rinforzata dal fortissimo entusiasmo per ripresa dell'evento fashion week dopo due anni di stop rende il capoluogo lombardo difficilmente accessibile. Oltre al problema legato alla sfera immobiliare e alberghiera, la città sta attualmente offrendo anche una grande carenza di Taxi e Ncc: “La mobilità è al collasso – afferma Francesco Artusa, presidente dell’associazione di categoria Sistema Trasporti –. Taxi non se ne trovano da giorni e gli Ncc non riescono a soddisfare la domanda ormai superiore all’offerta, tanto da ingaggiare operatori da ogni parte d’Italia”.
CONDIVIDI
Potrebbe interessarti anche...