Iscriviti alla newsletter
ABOUT US
CONTATTI
LIFESTYLE
La valigia che contiene il trofeo del Gran Premio di Monaco è firmata Louis Vuitton
2022-05-30 09:50:36
Louis Vuitton Grand Prix Monaco Formula 1 porta trofeoLouis Vuitton Grand Prix Monaco Formula 1 porta trofeo
1 di 2
Il Gran Premo di Monaco è uno degli eventi automobilistici più iconici e attesi di tutta la stagione, che quest'anno si è concluso con la vittoria della scuderia RedBull in seguito a una controversa gara caratterizzata da errori strategici per la Ferrari.

La città francese rappresenta l'esclusività e il prestigio, e per una località unica come questa si rende necessario anche un trofeo speciale: in occasione del 79° GP di Monaco, Louis Vuitton ha dunque presentato nuovamente una valigetta da viaggio che contiene il trofeo del pilota vincitore della gara di Formula 1.

Lo scorso anno la maison ha siglato una partnership pluriennale con l'Automobile Club de Monaco (ACM). Come dichiara l'azienda luxury, “The Trophy Travel Case” è realizzato a mano nel famoso laboratorio di Asnières. L'esclusiva valigia da viaggio presenta un motivo monogram rosso su sfondo nero e riporta una grande V di “Vittoria”, dipinta in rosso e bianco a simboleggiare i colori della bandiera di Monaco.  

Michel Boeri, presidente di ACM, ritiene che questa collaborazione sia di primaria importanza sia per il Monaco GP che per LV, poiché incarna i valori condivisi di tradizione ed eccellenza. “Oltre a rappresentare un'importante partnership con il marchio di punta del Gruppo LVMH, siamo lieti che il trofeo assegnato al vincitore del Gran Premio di Formula 1 di Monaco possa ora viaggiare in prima classe. Louis Vuitton e l'Automobile Club de Monaco sono al tempo stesso precursori e supervisori di progetti nei rispettivi settori di competenza”, ha aggiunto Boeri.

“Louis Vuitton è associato ai trofei più ambiti del mondo, e questa partnership permette al trofeo del Gran Premio di Formula 1 di Monaco di beneficiare di questo patrimonio, portando un'eleganza senza precedenti nel mondo degli sport motoristici.”
CONDIVIDI
Potrebbe interessarti anche...