Iscriviti alla newsletter
ABOUT US
CONTATTI
LIFESTYLE
Lionel Messi non sarà più un giocatore del Barcellona
2021-08-06 17:00:25
Lionel Messi Barcellona
Anche le favole più belle sono destinate a finire, ma nessuno di noi avrebbe mai potuto immaginare che la splendida storia d’amore tra Messi e il Barcellona potesse andare incontro a un epilogo tanto triste quanto inaspettato.

Nella giornata di ieri gli appassionati di sport sono stati infatti bombardati da una serie di emozioni contrastanti, dovute proprio alla notizia shock trapelata nel tardo pomeriggio direttamente dai canali social dei blaugrana. In seguito agli screzi avvenuti la scorsa estate, culminati poi con la rivoluzione societaria e il ritorno di Joan Laporta ai vertici del club, era sempre trapelato anche da fonti ufficiali un cauto ottimismo in merito all’imminente rinnovo di contratto che la Pulce avrebbe firmato subito dopo il suo ritorno dalle vacanze.

Tuttavia sembra che le cose non siano andate per il verso giusto, e la situazione diventa ancora più drammatica se pensiamo che nessuna delle due parti in causa (Messi e il Barcellona) siano direttamente colpevoli di questa inaspettata rottura. Non è infatti una novità che, anche a causa di alcune scelte sbagliate portate avanti dalla scorsa presidenza, il club si ritrovi in una situazione finanziaria piuttosto complessa, dovuta in particolar modo agli alti stipendi che vengono elargiti mensilmente alle star della squadra, e acuita dunque dalle ingenti perdite dovute alla pandemia ancora in corso. Nella conferenza stampa di chiarimento indetta questa mattina, il presidente Laporta ha infatti annunciato che il bilancio del club presenti un rosso di quasi 500 milioni di euro, contro i 200 che il CdA aveva previsto qualche mese prima.

View this post on Instagram

A post shared by 433 (@433)


Il mancato rinnovo di Messi, che era già tornato a Barcellona pronto per ricominciare una nuova stagione ai servizi di Ronald Koeman, è quindi saltato puramente per questioni burocratiche dovute al Fair Play Finanziario e alle severe regole imposte da La Liga spagnola. Nella conferenza di stamattina Laporta ha dunque chiarito che non ci saranno ulteriori possibilità di portare a termine questo accordo, dal momento che il campionato inizierà a breve e il club non riuscirebbe comunque a rispettare la deadline imposta dalla federazione per riaggregare Messi alla squadra. Il presidente ha concluso augurando il meglio al fenomeno argentino, spiegando che da questo momento in poi sarà libero di trovare l’accordo con un’altra società.
CONDIVIDI
Potrebbe interessarti anche...