Iscriviti alla newsletter
ABOUT US
CONTATTI
STYLE
Lacoste presenta la nuova collezione SS22 durante la fashion week di Parigi
2021-10-06 15:49:58
Lacoste SS22Lacoste SS22Lacoste SS22Lacoste SS22Lacoste SS22Lacoste SS22Lacoste SS22Lacoste SS22Lacoste SS22Lacoste SS22Lacoste SS22Lacoste SS22Lacoste SS22Lacoste SS22Lacoste SS22Lacoste SS22Lacoste SS22Lacoste SS22Lacoste SS22Lacoste SS22Lacoste SS22Lacoste SS22Lacoste SS22Lacoste SS22Lacoste SS22Lacoste SS22Lacoste SS22Lacoste SS22Lacoste SS22Lacoste SS22Lacoste SS22Lacoste SS22Lacoste SS22Lacoste SS22Lacoste SS22Lacoste SS22Lacoste SS22Lacoste SS22Lacoste SS22Lacoste SS22Lacoste SS22Lacoste SS22Lacoste SS22Lacoste SS22Lacoste SS22Lacoste SS22Lacoste SS22Lacoste SS22Lacoste SS22
1 di 49
Tra tutti gli ambiti interessati dalle conseguenze economiche scaturite dalla pandemia ancora in corso, probabilmente il settore della moda è stato uno dei più colpiti per diverse ragioni. Così come gli artisti che, non potendo più esibirsi dal vivo, hanno visto venire meno una parte fondamentale del loro lavoro, anche il divieto di organizzare sfilate ha indubbiamente minato i progetti futuri delle più importanti maison a livello internazionale.

In molti sottovalutano infatti quanta importanza rivesta la struttura di un runway show nell’ideazione e nella rivelazione di una nuova linea d’abbigliamento. Questo, per esempio, è il caso di Lacoste, che nella giornata di ieri, a Parigi, ha presentato ufficialmente la stagione SS22 all’interno di un set davvero suggestivo che riproduceva un campo da tennis, uno degli elementi alla base della propria spiccata ideologia.

In questo contesto, la direttrice creativa del brand Louise Trotter, ha rivelato una collezione dinamica, armoniosa e profondamente ispirata dall’universo sportswear, con l’obiettivo primario di rendere chic anche i capi più comodi e funzionali. La linea femminile si contraddistingue per le classiche polo rivisitate in mesh, gonnelline plissettate in gomma lucida e abiti corti in neoprene.

La collezione maschile si caratterizza invece per gilet da ciclista, short da corsa e canotte da basketball, o ancora maglioni in patchwork e un ampio set di giubbotti, che spaziano dalle varsity jacket agli anorak ultraleggeri.

Il tocco finale viene conferito poi dagli accessori, tra cui spiccano un paio di occhiali da sole con cordini in neoprene, orologi da polso digitali modulari, un paio di apposite sneakers e un 5-panel cap “Girolle”.
 
CONDIVIDI
Potrebbe interessarti anche...