Iscriviti alla newsletter
ABOUT US
CONTATTI
LIFESTYLE
La villa di Marcelo Burlon in Patagonia
2021-12-29 21:48:26
Marcelo Burlon
Marcelo Burlon, fondatore di County Of Milan e punto cardine all’interno del mondo della moda internazionale, ha aperto le porte della sua casa in Patagonia a Living.

Grandi vetrate, interni in legno e arredi in ferro costituiscono gli elementi più caratteristici dell’abitazione, che rappresenta un punto di ritrovo per gli amici del creativo e uno strumento di connessione con la natura incontaminata.

La villa del designer sorge infatti in una posizione davvero particolare, per la precisione sulla collina di El Hoyo, località dell'Argentina meridionale poco distante da El Boson, luogo in cui il creativo è nato. La leggenda narra che si trattasse in antichità di un covo di “brujas blancas”, le streghe bianche, quelle buone: nei tempi antichi era un punto di incontro molto importante, molto energico, luogo di cerimonie, balcone strategico con vista sulla vallata. È su questa collina, protetta dalla precordigliera delle Ande, che Marcelo ha fatto costruire una casa di cemento, vetro e legno molto pregiato che si trova sopra i duemila metri di altezza.


Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da SOLDOUTSERVICE (@soldoutserviceitaly)



Seicento metri quadrati su un terreno di ventidue ettari, con il blocco principale costruito sulla roccia e gli spazi per gli ospiti intorno: in ogni stanza sfumature di bianco e grigio fanno da cornice a tavoli e panche di design ricavate dal pavimento di un container, mobili e divani realizzati su misura da artigiani locali e non e tappeti in lana e seta prodotti in Iran, frutto di una collaborazione tra Burlon e Illulian.

Costruire l'abitazione nel luogo in cui è ubicata non è stato per nulla semplice: la strada dal paese non è asfaltata e nemmeno ben battuta. Sono stati necessari camion, gru e tonnellate di cavi per portare il materiale da costruzione, gli arredi e le grandi finestre: proprio per questo Burlon non si è fatto mancare nulla, introducendo una piscina esterna riscaldata, stufe a legna in ogni stanza, un circuito di 2,5 km dedicato ai raid in quad e tre cavalli – Mafalda, Paloma e Mancha.


Photo: Bratislav Tasic per Living
CONDIVIDI
Potrebbe interessarti anche...