Iscriviti alla newsletter
ABOUT US
CONTATTI
LIFESTYLE
La nuova tenuta di Lancome in Costa Azzurra sorge in uno scenario da sogno
2022-04-22 21:53:01
Lancu00f4me Domaine de la RoseLancu00f4me Domaine de la RoseLancu00f4me Domaine de la RoseLancu00f4me Domaine de la RoseLancu00f4me Domaine de la RoseLancu00f4me Domaine de la RoseLancu00f4me Domaine de la Rose
1 di 7
Lancome il mese prossimo inaugurerà la sua nuova tenuta a Grasse, in Francia, che viene gestita utilizzando metodi di orticoltura ecologica: il brand aveva acquisito il sito di 9,8 acri, chiamato Domaine de la Rose, nel 2020. La tenuta coltiva anche altre piante aromatiche in campi coltivati ​​biologicamente e comprende antichi terrazzamenti.

Il sito è stato interamente eco-progettato per essere in sintonia con gli impegni di sostenibilità della maison. A questo proposito, ha infatti adibito il posto a salvaguardare il patrimonio della terra e le risorse del luogo: 163 specie di piante crescono sul terreno in questione, e il dominio ospita 33 specie di uccelli e 31 specie di farfalle, oltre a vari altri animali e insetti. 

“Quando ho visitato la proprietà due anni e mezzo fa, sono stato immediatamente colpito”, ha dichiarato Françoise Lehmann, presidente del marchio globale Lancome. “Abbiamo deciso di ristrutturarlo completamente, nel rispetto dell'ambiente. Le terrazze sono state rinnovate, c'è un intero sistema di recupero dell'acqua piovana che consente quindi di puntare all'autosufficienza idrica, che in questo momento è molto importante in Costa Azzurra."

Lo scopo principale della tenuta è quello di fare di Lancome un produttore di rose nella località che viene definita la "culla della profumeria mondiale": la destinazione principale della produzione autonoma di rose è l'implementazione del proprio know-how nell'ambito della produzione di profumi. 

Gli architetti dell'agenzia NeM Lucie Niney e Thibault Marca sono stati incaricati di rielaborare l'edificio principale esistente, chiamato Rose House, che è stato rinnovato nello spirito di una casa tradizionale in stile provenzale: le pareti rosa della dimora sono state isolate con una miscela di paglia di lavanda e fibra di legno, che è stata poi rivestita con intonaco di calce ottenendo la certificazione d'oro Sustainable Mediterranean Building.
CONDIVIDI
Potrebbe interessarti anche...