Iscriviti alla newsletter
ABOUT US
CONTATTI
LIFESTYLE
L'iconico iPod è uscito di produzione dopo oltre 20 anni
2022-05-11 16:09:49
Ipod apple fuori produzione
Novità sorprendenti sono emerse nelle ultime ore con riferimento all'universo tecnologico: Apple ha interrotto la produzione dell'iPod a più di 20 anni di distanza dal suo lancio.

La versione più recente del lettore musicale, l'iPod Touch, non è stata aggiornata dal 2019 e molte delle sue funzionalità sono ora disponibili su altri prodotti di casa Apple. L'azienda ha dichiarato che continuerà a vendere il “Touch”, l'unica generazione di iPod ancora in commercio, “fino ad esaurimento delle scorte”.

L'iPod è stato rilasciato nel 2001 ed è stato il primo lettore MP3 in grado di memorizzare 1.000 brani: le versioni includevano iPod mini, iPod Nano e iPod Shuffle. Il suo periodo d'oro è iniziato però pochi mesi dopo la crisi del 2008. Nel 2011 infatti, Apple deteneva una quota di mercato globale del 70% con riferimento alle vendite di MP3, e ad oggi sono stati venduti più di 400 milioni di iPod.

La società ha smesso di vendere le versioni Nano e Shuffle nel 2017, e gli esperti del settore avevano da tempo previsto che il Touch sarebbe stato eliminato in tempi rapidi data la preponderanza di 'iPhone e di altri smartphone che possono essere utilizzati per ascoltare musica.

Le versioni successive del Touch assomigliavano infatti sempre più ai fratelli maggiori iPhone, consentendo agli utenti di scattare foto, inviare e-mail ed effettuare videochiamate.

In una dichiarazione che annunciava l'interruzione, Greg Joswiak, vicepresidente senior del marketing mondiale di Apple, ha affermato che “lo spirito dell'iPod sopravviverà per sempre”. “La musica è sempre stata parte del nostro core in Apple, e l'iPod ha ridefinito il modo in cui la musica viene scoperta, ascoltata e condivisa”.
CONDIVIDI
Potrebbe interessarti anche...