Iscriviti alla newsletter
ABOUT US
CONTATTI
STYLE
L'estetica degli artisti in tour
2022-06-22 18:05:12
Estetica Artisti Tour Rkomi Dua Lipa
Finalmente siamo tornati ad emozionarci sotto a un palco, a cantare e a scatenarci, a godere dal vivo della musica live.
Per un artista l’estate è spesso sinonimo di tour e mai come quest’anno, dopo lo stop causa pandemia, i nostri cantanti preferiti hanno deciso di stupirci non soltanto con la loro voce e le loro performance ma anche con una scelta accurata di outfit per donare ulteriore magia ai loro spettacoli.

Musica e moda convivono in modo parallelo: ogni cantante attraverso le sue scelte stilistiche è in grado di veicolare messaggi, tanto più se questo accade durante un live quando si ha l'opportunità di esibirsi davanti ai propri fan per qualche ora. A questo proposito, abbiamo raccolto outfit e look che raccontano l'estetica degli artisti in tour.


Cesare Cremonini

A catturare i cinquantaseimila spettatori di San Siro non sono stati soltanto il talento e la grinta del cantautore bolognese, ma anche una serie di look sfoggiati durante il concerto, che hanno inevitabilmente rubato occhi e cuore ai presenti. Negli outfit super sparkly e colorati immancabile la giacca, ovviamente mai banale, must have nei look di Cremonini. Per la sua serata “Poetica” di Milano, il cantante ha scelto modelli scintillanti o monocolore, con dettagli luminosi o effetti lamè, scelti anche per Sanremo lo scorso febbraio. Da menzionare anche le camicie particolarissime, come quella rossa con una sovrastampa felina firmata Etro.
A curare gli outfit di Cremonini è Nick Cerioni, lo stesso stylist di Achille Lauro, Laura Pausini, Tananai e moltissimi altri. 


Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da cesarecremonini (@cesarecremonini)



Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da cesarecremonini (@cesarecremonini)



Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da cesarecremonini (@cesarecremonini)



Dua Lipa

Il tour di Dua Lipa, Future Nostalgia, è arrivato in Italia con un’energia travolgente, coreografie pazzesche e tanta moda ad assistere. Nelle due date di Milano, oltre a fan e supporter della pop star, c’erano tante firme del made in Italy: da Donatella Versace al direttore creativo di Valentino Pierpaolo Piccioli, da Giorgia Tordini e Gilda Ambrosio di The Attico a Giuliano Calza di GCDS. Il Future Nostalgia di Dua Lipa è cominciato a febbraio in America, durerà un anno e terminerà in Australia. Dodici mesi in cui la pop star potrà continuare a ispirarci e stupire con i suoi look audaci e glamour. Amante delle passerelle, per il suo spettacolo la cantante ne ha scelte di diverso genere e colore: la tuta black e skinny by Mugler impreziosita da 120.000 cristalli e disegnata per l’occasione da Casey Cadwallader, creative director del brand, quella in pizzo giallo neon di Balenciaga con corsetto e pantaloni dagli stivali incorporati, abbinati a lunghi guanti e a orecchini impreziositi di diamanti di Eéra, ma c'è anche spazio per una fucsia fluo. All’Assago Forum di Milano, Dua Lipa ha scelto di indossare un set di Dior by Galliano con minigonna, reggiseno e calze in stampa monogram, mentre per il backstage prima del live ha indossato un total look Fendace. A curare tutte le apparizioni pubbliche della nuova regina del pop è lo stylist Lorenzo Posocco.


Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da DUA LIPA (@dualipa)



Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da DUA LIPA (@dualipa)



Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da DUA LIPA (@dualipa)



Elodie


Se a darle consigli era prima Ramona Tabita, ora Elodie pende dalle labbra di Lorenzo Posocco, stesso stylist di Dua Lipa. C’è chi le paragona, chi vede una sorta di emulazione, chi vede nella cantante romana solo talento e personalità. Dopo il video chiacchierato di “Bagno a mezzanotte” per cui Ramona Tabita aveva scelto un look firmato Dion Lee e David Koma,  Elodie è tornata con “Tribale” e con un nuovo stylist: Posocco sta mettendo da parte più sexy della cantante per cercare qualcosa che si avvicini di più alla sua personalità e alla sue origini, celebrando gli anni 2000 e cavalcando la nostalgia del trend Y2K con il ritorno delle treccine e grazie a diversi brand come Y/Project, Coperni, Fendi, Versace, The Attico, e Trussardi.


Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Elodie (@elodie)



Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Elodie (@elodie)



Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Elodie (@elodie)



Mahmood

Gli outfit di Mahmood sono curati da Susanna Ausoni, e si fanno portavoce di una moda genderless e priva di vincoli. Come a Sanremo e al suo concerto a Londra, anche per il red carpet inaugurale dell’Eurovision alla Reggia di Venaria il cantante milanese ha scelto di indossare una gonna ampia, simbolo di libertà assoluta.


Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Mahmood (@mahmood)



Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Mahmood (@mahmood)



Blanco


Tour al momento in pausa per Blanco che a causa di un incidente ha dovuto spostare alcune date in programma. L'enfant prodige, seguito dalla stylist Tiny Idols, aveva stabilito per i suoi concerti un dress code simile ai look monocromatici total white o total black composti da capi oversize che è solito indossare. Come ha spesso dichiarato durante le interviste, Blanco ritiene la nudità liberatoria per questo spesso di esibisce in boxer o a petto nudo vestendo solo denim baggy.


Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da 🕊️ (@blancosupporter)



Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da BLANCO🇮🇹 (@blanchitobebe)



Rkomi 


Si è da poco seduto dietro il bancone dei giudici di XFactor e viene da chiedersi se ci sia arrivato in motocicletta. Sì, perchè Rkomi, uno dei nomi più in voga del momento nel panorama musicale italiano, sta puntando dritto con Nick Cerioni - già, è anche il suo stylist - verso l’estetica biker. Chiodo in pelle nera, stivali a punta, borchie, frange e guanti non mancano mai per completare i suoi look che talvolta fanno anche a meno di camicie e T-shirt. 


Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Mirko (@rkomi)



Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Mirko (@rkomi)



Maneskin

Chiudere senza citare il glam rock dei Maneskin, beniamini di Alessandro Michele, sarebbe difficle. Damiano, Victoria, Thomas e Ethan vestono Gucci praticamente in ogni occasione, anche nel recente videoclip del nuovo brano “Supermodel”. I capi indossati - sempre provocatori e sopra le righe - fanno parte dell’ultima collezione presentata dalla maison in Puglia, a Castel Del Monte, dove la band romana si è esibita live. Che sia una première, un tour, un’intervista o il palco dell’Ariston, il connubio tra i Maneskin e il brand italiano funziona risultando ogni volta più che vincente anzi, stupefacente.


Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Måneskin (@maneskinofficial)



Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Måneskin (@maneskinofficial)



Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Måneskin (@maneskinofficial)

CONDIVIDI
Potrebbe interessarti anche...