Iscriviti alla newsletter
ABOUT US
CONTATTI
LIFESTYLE
Kanye West deve pagare 400.000 dollari per il noleggio di vestiti
2022-07-08 17:37:19
Kanye West
Secondo quanto riportato da Billboard, Kanye West avrebbe recentemente ricevuto una denuncia per il mancato pagamento di alcuni oggetti presi in noleggio, oltre che per non aver restituito alcuni capi “rari e preziosi”.

Nello specifico, l'azione legale sarebbe stata intrapresa a Los Angeles dal David Casavant Archive, “una collezione privata di alcuni tra i capi più rari e ambiti al mondo”, presso la quale Ye avrebbe noleggiato tredici pezzi a febbraio 2020, smettendo tuttavia di pagare le tasse di affitto settimanali a ottobre dello stesso anno.

Nella nota, i collezionisti affermano che l'imputato non ha risposto significativamente alle numerose richieste riguardo il suo saldo non pagato e gli oggetti mancanti, indirizzando i querelanti a persone prive di conoscenza al riguardo o suggerendo di mandare mail a indirizzi non esistenti.

Il David Casavant Archive, dunque, ha richiesto che il rapper di Chicago restituisca 221.810 dollari di tasse di affitto arretrate, oltre al versamento di ulteriori 195.100 dollari per rimpiazzare i capi non restituiti, per un totale di oltre 400.000 dollari.

“Gli articoli sono tutti rari e preziosi, grazie alla loro importanza nella storia della moda. Non si tratta di merce fungibile. Il prezzo di sostituzione riflette la perdita di affitti futuri, di pubblicità oltre al valore perso per l'Archivio nel suo insieme, in quanto ogni oggetto smarrito fa parte di una collezione più ampia che trae il suo valore dalla sua completezza”, questo quanto dichiarato dagli avvocati dell'Archivio.

Va infine sottolineato che West è stato tra gli attori principali nel successo iniziale dell'istituzione, con la quale ha collaborato a partire dal 2014 tramite consulenze e servizi di affitto per il marchio Yeezy, mantenendo sempre buoni rapporti.
CONDIVIDI
Potrebbe interessarti anche...