Iscriviti alla newsletter
ABOUT US
CONTATTI
LIFESTYLE
Justin Bieber customizza la sua Rolls Royce Wraith in una versione incredibilmente futuristica
2021-02-10 14:38:36
Rolls Royce custom Justin Bieber
Quando Rolls Royce ha presentato il suo stravagante concept 103EX Vision 100 nel 2016, molti hanno criticato l'auto per essersi rivelato un risultato creativo decisamente irrealistico ed esagerato: a quanto pare però, queste critiche non hanno trovato il supporto dell'artista statunitense Justin Bieber, che ha fatto trasformare la sua Rolls Royce Wraith in un clone della concept car per mano degli esperti di West Coast Customs.

Il vero punto di svolta del design esterno, come alcuni potranno ricordare, erano proprio i copricerchi a fondo piatto incredibilmente bassi che caratterizzavano fortemente l'impatto visivo della la vettura: si trattava infatti della feature più distintiva della 103EX, che è stata recentemente ricreata sulla copia di proprietà di Bieber. Il processo di personalizzazione dell'auto del cantante canadese ha dunque portato a una rimozione dei pannelli originali, alla copertura delle ruote, al cambiamento dei fari e infine alla sostituzione degli specchietti con telecamere collocate nei passaruota. 

L'interno è stato inoltre completamente revisionato per abbinarsi anche all'esterno futuristico, con l'aggiunta di un sistema audio personalizzato targato JL Audio. Molti dettagli specifici della build devono ancora essere rilasciati, ma il team di West Coast Customs ha rivelato di aver passato diversi mesi a condurre attività di ricerca e sviluppo prima di poter affrontare il progetto.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da SOLDOUTSERVICE (@soldoutserviceitaly)


Se consideriamo che soltanto il modello base del canvas Rolls Royce Wraith ha un prezzo di listino di circa 350.000€, il custom potrebbe essere costato al cantate un esborso di quasi il doppio della cifra, nonostante non siano ancora state pubblicate informazioni dettagliate in merito.
CONDIVIDI
Potrebbe interessarti anche...