Iscriviti alla newsletter
ABOUT US
CONTATTI
LIFESTYLE
Il fischietto Tesla di Elon Musk ha fatto impazzire il web
2021-12-03 16:41:54
Tesla Cyberwhistle
Non basta avere idee geniali e saperle mettere in pratica per diventare l’uomo più ricco del mondo: sapersi pubblicizzare nel modo giusto, o per meglio dire nel modo meno convenzionale, rappresenta infatti il vero trucco per fare successo. Non è un caso dunque che Elon Musk, un vero maestro nelle pratiche di questo genere, sia anche l’individuo più facoltoso del pianeta. L’imprenditore sudafricano infatti non è nuovo alla creazione di meme divertenti oppure all’improvviso rilascio di dichiarazioni controverse sul web che contribuiscono a incrementare la sua notorietà.

L’ultimo siparietto creato dal founder di SpaceX sul web risale solo a qualche ora fa, quando Musk ha deciso di condividere un provocatorio tweet per sponsorizzare l’uscita di un accessorio ideato da Tesla: si tratta di uno speciale fischietto che riproduce la silhouette del Cybertruck, la nuova vettura off-road completamente elettrica ideata dall’azienda statunitense. Stiamo parlando nello specifico di un vero e proprio souvenir ideato per i collezionisti e prodotto in tiratura limitatissima, realizzato in acciaio inossidabile con finitura lucida e impreziosito da un packaging molto elegante.
 
Per quanto possa sembrare un’idea molto strana, il gadget è andato sold out nel giro di pochi minuti nonostante il retail price di 50 dollari. A creare hype intorno alla release è stato infatti il contenuto del tweet di Elon Musk, che ha dichiarato: “Non sprecate soldi per quello stupido panno Apple, comprate il nostro fischietto piuttosto!”, riferendosi naturalmente al tanto discusso panno in microfibra rilasciato dal colosso di Cupertino qualche settimana fa.
 



Neanche a dirlo, il tweet è diventato virale in pochi secondi, giusto il tempo che gli ultimi fischietti disponibili online venissero acquistati. Attualmente non è dunque più possibile mettere le mani sul prodotto, a meno di un ipotetico restock che potrebbe comunque avvenire nei prossimi giorni.
CONDIVIDI
Potrebbe interessarti anche...