Iscriviti alla newsletter
ABOUT US
CONTATTI
STYLE
Il CEO di VF Corporation rassicura i fan di Supreme sui futuri progetti del brand
2021-01-29 14:15:50
supreme store
Qualche settimana fa l’universo streetwear era stato scosso da una notizia davvero molto importante e inaspettata: lo scorso novembre infatti, è stata annunciata ufficialmente l’acquisizione di Supreme da parte di VF Corporation per la cifra record di 2,1 miliardi di dollari.

Come ben saprete, la notizia ha dato il via a reazioni e pareri discordanti da parte di addetti al settore e appassionati, timorosi che una mossa del genere avrebbe potuto in qualche modo modificare l’identità e l’essenza del marchio newyorkese, diventato celebre agli occhi del pubblico grazie a una proverbiale irriverenza e al suo stile unico e inconfondibile.

Nelle ultime ore, tuttavia, il CEO di VF Corporation Steve Rendle ha avuto premura di presentarsi ai microfoni di WWD per chiarire tutti i dubbi legati all’acquisizione del brand fondato da James Jebbia, tranquillizzando così i fan sulla genuinità delle loro intenzioni.

Naturalmente l’azienda ha deciso di puntare su questo investimento dopo aver analizzato a fondo i bilanci di Supreme e aver previsto un ampio margine di guadagno nel prossimo futuro: i nuovi proprietari non avrebbero dunque alcun interesse a rivoluzionare il modus operandi del brand, andando così a contaminare la credibilità di quest’ultimo agli occhi del pubblico, ma sono ovviamente pronti a favorire un ulteriore crescita del marchio a livello globale.

Stando alle dichiarazioni rilasciate da Randle, sembra anche che il clima all’interno del CdA sia assolutamente positivo e fondato sul rispetto reciproco, e che tutti i componenti di quest’ultimo siano accomunati dagli stessi obiettivi e ambizioni future.
CONDIVIDI
Potrebbe interessarti anche...