Iscriviti alla newsletter
ABOUT US
CONTATTI
STYLE
Iceberg presenta la capsule collection in collaborazione con Kailand O. Morris
2021-02-17 16:54:41
iceberg
Iceberg sempre più talent scout. Il marchio diretto da James Long presenta la capsule collection realizzata in collaborazione con Kailand O. Morris, figlio della music star Stevie Wonder e della stilista Kai Milla.

Il brand e il creativo uniscono le forze per esplorare la cultura e la trascendenza indossabile con una collezione che incarna l’attitudine underground e quella sportiva deluxe in chiave hype-psychedelic. Disponibile dal prossimo luglio (sull'e-commerce, nei negozi del brand e presso rivenditori selezionati in tutto il mondo), la collezione offre un assortimento di piumini, pantaloni cargo, giacche, gilet, felpe, T-shirt, berretti da baseball, calze e altro ancora, declinati in nuances come il tortora chiaro, il blu metallizzato, l'arancione acceso e varie gradazioni di bianco e nero, e impreziositi dai disegni realizzati a mano dell’artista VAMEEE.


La partnership di Iceberg con Kailand è iniziata quando uno dei suoi agenti, Shawn Mann, ha organizzato la sua prima apparizione nella sfilata uomo Primavera-Estate 2019 del brand, durante la London Fashion Week di due estati fa. Da allora, è apparso in varie campagne del marchio e lo scorso autunno ha co-condotto un evento legato al lancio di una T-shirt creata in collaborazione con il brand, tutto a sostegno del Watts Empowerment Center di Los Angeles. Adesso, forte di uno stage in Dior sotto la direzione di Kim Jones e della guida di un mentore come Kanye West, si unisce a Long per realizzare una capsule collection di prêt-à-porter e accessori. 
 
«Amo l’energia e la creatività di Kailand!», spiega Long. «È stato davvero bello lavorare con lui e creare insieme una collezione così divertente. La capsule nasce dall’ispirazione di Kailand, ma viene filtrata attraverso l’estetica italiana di Iceberg. Sono molto orgoglioso del risultato!».

«Mi appassiono davvero quando ho la possibilità di creare e di trasformare in realtà tutte le mie idee, e ho trascorso gli ultimi due anni a studiare e perfezionarmi nell’ambito della moda», racconta Kailand O. Morris. «Ho avuto l’opportunità di andare a Parigi e fare uno stage in Dior con Kim Jones: gli sono infinitamente grato per avermi preso sotto la sua ala. Ora che ho al mio attivo anche la partnership con Iceberg, posso dire che è stato un vero privilegio lavorare con James Long. Mi hanno fatto sentire a casa e non vedo l’ora di imbarcarmi in questo nuovo viaggio, e più in generale di scoprire che piega prenderà il futuro della moda».
CONDIVIDI
Potrebbe interessarti anche...