Iscriviti alla newsletter
ABOUT US
CONTATTI
STYLE
I negozi di Londra omaggiano la regina
2022-09-20 20:04:06
londra negozi omaggio funerale regina elisabettalondra negozi omaggio funerale regina elisabettalondra negozi omaggio funerale regina elisabettalondra negozi omaggio funerale regina elisabettalondra negozi omaggio funerale regina elisabettalondra negozi omaggio funerale regina elisabettalondra negozi omaggio funerale regina elisabettalondra negozi omaggio funerale regina elisabettalondra negozi omaggio funerale regina elisabettalondra negozi omaggio funerale regina elisabetta
1 di 10
La morte della regina Elisabetta II ha segnato la fine di un'epoca. Per qualche ora tutto il mondo si è fermato, consapevole di avere l'opportunità di vivere un evento storico di una triste e malinconica rarità.

Il Regno Unito è stato il territorio che più di tutti ha sentito il forte impatto con l'evento, bloccandosi completamente per oltre 10 giorni: la morte della regina ha anche influito sull'operatività dell'industria fashion, con le più rinomate boutique che hanno reso omaggio a Queen Elizabeth vestendo a lutto le vetrine del centro di Londra.

Nel flagship store di Burberry sono state esposte in vetrina solo borse nere, con un messaggio sul vetro che recita: “Siamo profondamente rattristati dalla morte di Sua Maestà la Regina, ci uniamo alla Famiglia Reale nel dolore della sua perdita”.

Proseguendo, si può notare come il negozio di Karl Lagerfeld abbia collocato un disegno raffigurante la regina realizzato da Lagerfeld stesso nel 2012, con una citazione dell'allora direttore creativo di Chanel e Fendi: “Una volta regina, sempre regina”.

Nella vetrina del negozio di Michael Kors si descrive la monarca più longeva della Gran Bretagna come “L'icona definitiva in tutti i sensi”, mentre in Conduit Street, Vivienne Westwood ha deciso di collocare grandi vasi di gigli bianchi nelle sue vetrine.

Il negozio di Stella McCartney prende le forme di un autentico santuario, con fiori lasciati sotto un'immagine della regina da giovane, mentre il negozio di BAPE ha rielaborato il suo logo in una bandiera Union Jack dedicata.

Presso il negozio del brand italiano Fendi è stato esposto un comunicato della casa madre LVMH in cui si dichiara che “il Gruppo LVMH invia le sue sincere condoglianze alla famiglia reale e al popolo del Regno Unito”. Nella boutique della maison francese Dior (così come in quella di Chanel e Louis Vuitton), la vetrina presenta quattro manichini vestiti di nero e il messaggio “in amorevole memoria di Sua Maestà la Regina”.

Il marchio italiano Prada ha invece optato per un oscuramento totale delle proprie vetrine, sulle quali appare il seguente messaggio: “Il Gruppo Prada è profondamente addolorato per la morte della regina Elisabetta. Esprimiamo le nostre condoglianze alla Famiglia Reale e condividiamo l’immenso senso di perdita sentito da tutti gli abitanti del Regno Unito e da molte persone nel mondo".

Il magnifico negozio di Dolce&Gabbana si caratterizza per la presenza di una bandiera a mezz'asta e per il collocamento di pannelli color nero con una dedica nei confronti della regina. Segue le medesime orme anche Gucci, che scrive: “Siamo profondamente addolorati per la scomparsa della regina Elisabetta II. La vera grazia è rara, e sarà sentita più profondamente attraverso il ricordo della sua dignità, forze e speranza. Le nostre sincere condoglianze alla Famiglia Reale e e a tutti coloro che l’hanno amata nel mondo”.
CONDIVIDI
Potrebbe interessarti anche...