Iscriviti alla newsletter
ABOUT US
CONTATTI
STYLE
I jeans strappati stanno tornando di moda nel menswear
2021-08-13 18:19:45
Travis Scott Rolling Loud Miami 2021
Quello dei jeans strappati è un trend che continua a rinnovarsi senza sosta a partire dai primi anni Settanta, periodo in cui presso le diverse culture occidentali cominciava a diffondersi il verbo dell'“antifashion” e della ribellione stilistica: non a caso infatti, il particolare indumento è stato scelto come divisa principale dai più noti gruppi punk-rock dell'epoca, facendosi presto spazio anche all'interno dell'alta moda.

A questo proposito, di recente il rapper statunitense Travis Scott, che gode di un incredibile grado di influenza sull'attuale cultura streetwear internazionale, ha indossato nella sua esibizione al Rolling Loud di Miami un paio di pantaloni in denim Louis Vuitton disegnati da Virgil Abloh, che presentano appunto un motivo completamente destroyed, andando oltre la semplice concezione di “jeans strappato” e portandola alla sua accezione più estrema.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da SOLDOUTSERVICE (@soldoutserviceitaly)


È proprio questo trend che, come messo in evidenza da GQ, supportato a sua volta anche da altre star di calibro globale come Justin Bieber, è destinato ad affermarsi ulteriormente nei prossimi mesi passando prima per il bacino di utenza streetwear, per poi evolversi all'emisfero della moda di tutti i giorni come sta avvenendo negli ultimi tempi con altri grandi fenomeni dell'abbigliamento di strada. A rafforzare questa tesi, anche le nuove collezioni di brand come Celine e Vetements, che in passerella hanno già svelato denim pant strappati e lacerati.
CONDIVIDI
Potrebbe interessarti anche...