Iscriviti alla newsletter
ABOUT US
CONTATTI
LIFESTYLE
G Train sarà il primo treno privato di lusso al mondo
2022-04-15 21:23:52
G Train Treno privato LussoG Train Treno privato LussoG Train Treno privato LussoG Train Treno privato LussoG Train Treno privato LussoG Train Treno privato LussoG Train Treno privato LussoG Train Treno privato Lusso
1 di 8
Lo spostamento è parte integrante del viaggio e, quando per esempio si devono coprire grandi distanze, rappresenta una delle componenti fondamentali dell’esperienza. Viaggiare male e senza i comfort necessari significa spesso rovinarsi l’umore e non godere a pieno dell’avventura organizzata: non sempre ottimizzare i tempi oppure i costi rappresenta infatti una garanzia ed è per questo che periodicamente vengono annunciate nuove iniziative tese a migliorare sempre di più l’esperienza di viaggio.

A tal proposito, ultimamente hanno iniziato a spopolare sul web le prime immagini del G Train, un progetto davvero molto interessante promosso dal designer francese Thierry Gaugain. Nato all’ombra del mitico Orient Express, questo futuristico mezzo di trasporto si candida infatti a ottenere il titolo di primo treno privato di lusso al mondo. Il “palazzo su rotaie” si sviluppa su 14 carrozze per un totale di oltre 3500 mq calpestabili, adibiti alle funzionalità più svariate e capaci di ospitare al loro interno fino a 18 camere passeggeri, terrazze con vista, SPA, palestra, un ristorante e perfino un giardino botanico.

Nell’idea di Gaugain, il treno non rappresenta dunque un semplice mezzo di trasporto, ma una componente fondamentale del viaggio stesso, appunto. Rivestito completamente in vetro tecnico di ultima generazione, il G Train può inoltre “nascondersi” agli occhi indiscreti oscurando completamente gli interni, anch’essi soggetti alla volontà del proprietario e interamente modificabili. Nel caso in cui a bordo i passeggeri volessero poi dirigersi verso direzioni opposte, il treno può anche dividersi in due e proseguire l’itinerario di viaggio verso rotte differenti.

Come accennato in precedenza, la velocità non è una prerogativa degli sviluppatori: salire a bordo del G Train significa immergersi in un’esperienza tanto preziosa quanto il viaggio stesso, motivo per il quale il treno, adattato alle linee ferroviarie di tutto il mondo, si muoverà sempre intorno a una velocità media di 160 km/h.

Tuttavia il lusso sfrenato non è l’unica componente che caratterizza questo progetto: a differenza di tutti gli altri treni, il G Train potrà essere acquistato da un unico proprietario disposto a pagare i 350 milioni di dollari del suo cartellino.

Secondo Gaugain chiunque comprerà il G Train andrà incontro a un nuovo capitolo della propria vita e acquisirà una rinnovata concezione dell’idea di viaggio, spostandosi all’interno di mezzo unico e sostenibile.
CONDIVIDI
Potrebbe interessarti anche...