Iscriviti alla newsletter
ABOUT US
CONTATTI
LIFESTYLE
Gli orologi di Francesco Totti
2022-09-12 13:25:01
Francesco Totti orologi Rolex
Come un po’ tutti saprete, ormai da qualche mese la storia d’amore tra Ilary Blasi e Francesco Totti è giunta al capolinea, dividendo una delle coppie più amate di tutta Italia. Le versioni a tal proposito sono diverse e contrastanti: secondo alcuni il vero responsabile sarebbe proprio l’ex capitano della Roma, colpevole di aver tradito la moglie con un'altra donna. D’altro canto, seppur non smentisca il tradimento, quest’ultimo continua a sostenere di essersi allontanato dalla coniuge a causa di alcuni comportamenti a lui poco graditi.

Al momento risulta difficile stabilire da che parte stia la verità, ma nel frattempo Totti ha rilasciato una lunga intervista al Corriere della Sera in cui svela dettagli davvero sorprendenti: secondo l’ex numero 10 della Roma, pare che al momento della separazione Ilary avrebbe portato con sé tutti gli orologi del marito, svuotato le cassette di sicurezza e nascosto alcuni oggetti di valore. È difficile pensare che queste azioni, qualora fossero confermate, siano dovute a motivi economici, quanto piuttosto a un gesto di ripicca da parte della showgirl romana nei confronti del marito.

Tuttavia, non è la prima volta che Totti diventa protagonista dello smarrimento di un oggetto di valore. Risale infatti solo a qualche anno fa un episodio a dir poco stravagante: il Pupone aveva perso un Rolex Daytona Zenith in acciaio con quadrante bianco, dal costo di circa 25 mila euro, al quale era però fortemente legato da un valore affettivo (l’incisione dell’iniziale dei figli Cristian e Chanel), tanto da lanciare pubblicamente un appello su Instagram per tentare di ritrovarlo.




Il modello sopracitato non era l’unico esemplare all’interno della collezione dell’ex numero 10: grande appassionato di orologeria di lusso, Totti possiede infatti un altro Rolex Daytona in oro giallo con quadrante nero, una versione più appariscente rispetto a quella analizzata in precedenza. Ma non è finita qui: a parte le differenze dal punto di vista estetico e dei materiali impiegati, questo segnatempo non è dotato di un movimento Zenith, ma di uno di manifattura Rolex. Al momento dell’acquisto, il prezzo di questo orologio si aggirava intorno ai 30 mila euro.




Non solo Rolex però: all'interno della collezione di Francesco Totti rientrano infatti anche due esemplari di Patek Philippe. Il primo è un rarissimo Aquanaut 5168G in oro bianco 18 carati, impreziosito da quadrante e cinturino in caucciù di colore verde kaki e dettagli in oro con rivestimento luminescente. Il prezzo di listino di questo orologio si aggira intorno ai 46 mila euro, ma sul mercato secondario è difficile acquistarlo a meno del doppio.




Il secondo modello è invece un Nautilus 5990/1R in oro rosa, caratterizzato dalla classica lunetta ottagonale e da un quadrante blu soleil a contrasto, impermeabile fino a 120 metri di profondità. Il dial del segnatempo è inoltre impreziosito da cronografo flyback e doppio fuso orario. Il retail price dell'orologio si avvicina ai 110 mila euro, ma anche in questo caso sul mercato secondario il costo risulta maggiorato.




Non è chiaro quali siano dunque gli esemplari protagonisti di questo “dispetto” subito da Francesco Totti, ma è assai probabile che questi e altri segnatempo possano rientrare nella vicenda.
CONDIVIDI
Potrebbe interessarti anche...