Dior fashion show sfilata
STYLE

MODENIBAL - La fashion week digitale funziona?

di Angelo Ruggeri
2020-07-13 18:27:04
Alla fine della prime due settimane della moda francese in versione digitale (quella dedicata all’Haute Couture e quella dedicata al menswear) si possono iniziare a tirare le prime somme, in attesa di assistere quella italiana.

La domanda più fatta in questi giorni dagli addetti al settore è: «Ma la fashion week< digitale funziona?». E le risposte sono numerose e diverse tra loro. C’è chi grida al miracolo, celebrando il potere della tecnologia come unico mezzo di salvezza in questo periodo di pandemia. E c’è chi, invece, rimane legato a doppio nodo all’attitudine ordinary, rimpiangendo gli show fisici, all’ombra della Tour Eiffel: manca la magia, non si percepisce il sogno, non si possono toccare i vestiti, non si può dialogare nel backstage con il direttore creativo (prassi solita per i fashion editor), non si possono provare gli abiti e gli accessori (azione indispensabile per i buyer, per capire al meglio la vestibilità).

Insomma, se da una parte la fashion week virtuale deve assolutamente rimanere una soluzione momentanea da sostituire immediatamente il prossimo Settembre (mese in cui, secondo gli ultimi comunicati stampa, si tornerebbe al metodo classico, sempre se qualche decreto non lo impedisce), dall’altra la digital fashion week non si conferma a pieni voti la soluzione del problema, bensì diventa anche uno dei nuovi modi per comunicare le nuove collezioni.

Qualche esempio di rilievo? Il fashion movie dreamy di Dior, diretto da Matteo Garrone o lo show digitale di Loewe, con tanto di survival kit fisico, spedito a ogni ospite con all’interno le cartelle colore e tessuto, la location pop-up e perfino un disco in vinile da ascoltare per godere della colonna sonora. O, ancora il corto che narra la love story firmata Ludovic de Saint Sernin. Davvero da pelle d’oca.

Ludovic-de-Saint-Sernin-Fall-Winter-2019-Campaign



Ti potrebbe interessare
MODENIBAL - La rivoluzione dei calendari moda inizia a Luglio
Dior FW2020: Uno show senza eccessi
Le nuove sneakers B27 firmate Dior stanno per fare il loro debutto