Iscriviti alla newsletter
ABOUT US
CONTATTI
SOUND
Ecco come il forfait di Kanye West ha impattato sul Coachella
2022-04-30 16:41:11
Kanye West
La scorsa domenica si è chiuso il secondo e ultimo weekend dell'ormai celebre Coachella Festival, da molti considerato come una meta fondamentali per gli appassionati di musica, nonché uno dei palchi più importanti ai quali un artista possa aspirare. Tuttavia, a pochi giorni dal suo inizio, l'evento ha rischiato di essere scosso dall'improvviso forfait di Kanye West, che doveva essere tra gli headliners del concerto insieme a Billie Eilish ed Harry Styles.

Il rapper è stato in seguito prontamente rimpiazzato da The Weeknd, che insieme agli Swedish House Mafia ha regalato due delle performance più acclamate dal pubblico californiano, ma il co-fondatore del festival Paul Tollett ha dichiarato che non è stato facile scegliere chi sarebbe stato in grado di sostituire Ye.


Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Coachella (@coachella)



In un'intervista rilasciata al Los Angeles Times, infatti, Tollett ha infatti svelato di essere stato contattato da Wassim “Sal” Slaiby, manager di The Weeknd, Doja Cat e degli Swedish Hous Mafia, il quale gli ha chiesto di cosa avesse bisogno ma non ottenendo subito una risposta. “In realtà non lo so ancora. Al momento sono un po' scosso dal fatto che Kanye abbia abbandonato. Devo pensare a cosa fare”, queste sono state le sue parole.

Sembra però che l'artista di Chicago e il co-founder del Coachella siano ancora in buoni rapporti: “Sono a posto con Kanye. Ci ho fatto una videochiamata su Zoom pochi giorni prima del festival, e credo che sia stata una buona decisione per lui” ha confermato Tollett. 

Resta dunque da vedere se in futuro West avrà nuovamente l'occasione di esibirsi sul palco di Indio o meno.
CONDIVIDI
Potrebbe interessarti anche...