Iscriviti alla newsletter
ABOUT US
CONTATTI
LIFESTYLE
Earth 2: scopriamo di più sulla piattaforma del momento
2021-01-02 19:04:03
Earth 2
La velocità con cui il mondo si evolve ai giorni nostri è un fenomeno più che tangibile, e nonostante questo porti con sè vari lati negativi, apre le porte a nuove possibilità di investimento e a una nuova concezione del nostro pianeta.

Con questa frase possiamo sintetizzare il concept che sta alle spalle di Earth 2. La piattaforma, attiva da novembre 2020, negli ultimi giorni sta letteralmente spopolando, grazie all'innovazione che essa potrebbe rappresentare. Questo progetto consiste fondamentalmente nella trasposizione della Terra in forma digitale: la copia esatta del nostro pianeta (montagne, mari, case e fiumi compresi) è stata suddivisa in circa 5 trilioni di caselle, ciascuna corrispondente a una superficie di 10m² nella realtà.

Ogni lotto può essere acquistato liberamente (fino a un massimo di 750 con un'unica transazione) a patto che esso non sia già in possesso di un altro utente (in questo caso l'appezzamento di terra non risulterà disponibile). Il prezzo di ciascuna casella varia da un minimo di 0.1 € a un massimo indefinito: più persone mostrano interesse per un Paese comprando lotti, più il prezzo di ciascuna zona aumenterà per gli eventuali futuri interessati. Ed è proprio questo uno dei meccanismi utilizzabili per riscontrare un profitto, riuscendo a vendere le “caselle” quando esse aumentano il proprio valore, anche al di sotto del loro effettivo valore di mercato, ma a un prezzo maggiore rispetto a quello pagato inizialmente.

Una seconda opzione per guadagnare è utilizzare dei codici di referenza: ogni utente ha un proprio codice che, se qualcun altro inserirà al momento di un acquisto, garantirà sia a chi lo ha condiviso sia a chi lo ha usato un cashback pari al 5% del valore della transazione.

Ma Earth 2 è sicuro?



Questa è sicuramente la domanda che la maggior parte di voi si starà ponendo, e attualmente una risposta sicura al 100% purtroppo non esiste. È un progetto giovane ma anche molto ambizioso, e i suoi sviluppatori stanno giocando sostanzialmente a carte scoperte. Il fondatore si chiama Shane Isaac, e nel suo team sono presenti diversi nomi di spicco nell'ambito tech, come ad esempio Dillon Seo (co- fondatore di Oculus VR) e Eric Gunderson (CEO di Mapbox, il servizio che fornisce la mappa del globo alla piattaforma). 

Specifichiamo inoltre che una volta vendute le proprietà, il credito presente nell'account potrà essere ritirato immediatamente, con accredito sul proprio conto corrente in 5-7 giorni lavorativi. Insomma, i presupposti per dire che questo progetto sia effettivamente affidabile ci sono (è da considerare che ancora deve essere pubblicato il trailer ufficiale), ma consigliamo di attendere ulteriori sviluppi prima di investire denaro reale.
CONDIVIDI
Potrebbe interessarti anche...